BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

TORNEO DI VIAREGGIO/ Asta (Torino): per far crescere i giovani permettiamogli di sbagliare (esclusiva)

InfophotoInfophoto

Sicuramente la Roma sta lavorando bene con i giovani, ma ogni società ha i suoi talenti: il punto è cosa si fa con questi giovani. In Italia se ne parla molto (forse anche troppo), ma si fanno pochi fatti, all'estero invece giocano molto più facilmente: è questa la differenza.

Magari un segnale può lanciarlo Prandelli, convocando El Shaarawy o Borini se continueranno a far bene. Sarebbe una cosa importante secondo lei?

Se meriteranno di essere convocati in Nazionale, perchè no? Potrebbe essere in effetti un segnale forte. Però attenzione, può essere contro-producente se si metterà ai giovani convocati troppa pressione, scaricando magari su di loro la colpa di eventuali insuccessi. Ripeto, è tutta una questione di mentalità che da noi dovrebbe cambiare.

 

(Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.