BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Bologna-Chievo (2-2): i voti, la cronaca e il tabellino (ventottesima giornata)

Alessandro Diamanti (Infophoto) Alessandro Diamanti (Infophoto)

Bologna

 

Gillet 6.5: Impreziosisce una giornata sostanzialmente tranquilla con il miracolo su Dramé.

Raggi 6: Solita partita di grande sostanza e senza sbavature.

Portanova 6: Di fisico, soffrendo, ma alla fine esce a testa alta.

Antonnson 6: Si aggrega alla buona prestazione di reparto.

Pulzetti 5: Nel primo tempo, la sua scarsa vena è una delle chiavi tattiche che consegna il pallino del gioco nelle mani del Chievo. (Dal 1'st Kone 7: Garantisce il cambio di passo alla compagine felsinea).

Mudingayi 6: Meno brillante rispetto ad altre giornate, colpa anche di un Perez inspiegabilmente assente.

Perez 5: Ha grosse responsabilità sul secondo gol e lascia troppo solo Mudingayi.

Rubin 5: Prestazione in simbiosi con quella di Pulzetti, non punge sulla mancina. (Dal 1'st Morleo 6.5: Il suo ingresso garantisce continuità anche sull'out mancino ed abbassa notevolmente gli esterni clivensi).

Diamanti 7: Piedi fatati e precisione da campione assoluto. Oggi è il trascinatore della Pioli band.

Ramirez 5: Incappa in una giornata negativa, può capitare anche a lui. (Dal 31'st Acquafresca sv)

Di Vaio 6.5: La capacità di incidere anche in una giornata tutto sommato negativa è propria dei campioni. Riesce a piazzare la zampata che riapre l'incontro nel momento in cui il Chievo sembra poter controllare.


All. Pioli 6.5: Buono il punto in chiave salvezza. Quota 40 punti è sempre più vicina.