BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Bologna-Chievo (2-2): i voti, la cronaca e il tabellino (ventottesima giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Alessandro Diamanti (Infophoto)  Alessandro Diamanti (Infophoto)

Chievo

 

Sorrentino 5.5: Può fare qualcosa di più sul secondo gol bolognese.

Frey 5.5: Nel primo tempo è Rubin ad annullarsi da solo. Nella ripresa con Morleo dal suo lato capisce ben poco.

Andreolli 7.5: Annulla Di Vaio e già questo basterebbe... Ha inoltre il merito/fortuna di trovare la deviazione decisiva per il vantaggio clivense.

Acerbi 7: Anche lui sfoggia una prestazione importantissima al cospetto del tridente bolognese.

Dramé 6.5: Dominatore della fascia per 45 minuti, l'ingresso di Kone complica le cose. Gillet si deve superare per negargli il gol.

Rigoni 6.5: Uomo ombra: non si vede ma serve.

Bradley 6: Forse non la sua migliore prestazione di stagione, ma resta il perno del centrocampo gialloblu.

Luciano 5.5: Non vive un periodo particolarmente entusiasmante e lo conferma ancora una volta. (Dal 18'st Hetemaj 6.5: Subito importante e decisivo, rientra nell'azione della seconda rete firmata Thereau).

Thereau 7: Finalmente i clivensi sembrano aver trovato un giocatore capace di andare a segno oltre al solito Pellissier. Sorprende sempre di più nel ruolo di trequartista e si merita la palma di migliore in campo. (Dal 31'st Cruzado sv).

Paloschi 6.5: Vivace ma poco preciso. (Dal 32'st Moscardelli sv)

Pellissier 6.5: Pur non giocando una partita eccellente conferma la sua importanza entrando nei due gol clivensi.

 

All. Di Carlo 6.5: Il suo Chievo è pragmatismo allo stato puro. Una macchina che raramente arriva sul podio, ma che si presenta comunque sempre sul traguardo.

 

(Massimiliano de Cesare)

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.