BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Cagliari-Cesena (3-0): i voti, la cronaca e il tabellino (ventottesima giornata)

Pubblicazione:domenica 18 marzo 2012 - Ultimo aggiornamento:domenica 18 marzo 2012, 19.13

Massimo Ficcadenti, appena richiamato da Cellino (Infophoto) Massimo Ficcadenti, appena richiamato da Cellino (Infophoto)

Cesena

 

Antonioli 6: Si sporca i guantoni solo per raccogliere i palloni dalla rete.

Comotto 5: La metà campo cagliaritana è terra straniera.

Moras 4.5: E' la bandiera della fragilità difensiva cesenate.

Rossi 4: Malissimo, una partita decisamente da incubo. Causa il primo rigore, perde la marcatura per il gol e viene espulso.

Lauro 6: Se la cava spingendo un po' di più rispetto a Comotto.

Arrigoni 5.5: Fa quello che può, la scossa però non può venire da un classe 94. (Dal 1'st Malonga 4: 45 minuti di nulla).

Colucci 5: Dovrebbe mettere ordine a metà campo, combina poco e si fa anche espellere.

Martinho 5: Non sfrutta l'occasione concessagli da Beretta.

Santana 4: Ha tanta grinta e cattiveria ma invece di trasformarsi in qualcosa di positivo rischia solo di essere un'altra espulsione tra le fila del Cesena. (Dal 17'st Djokovic 5: Non lascia tracce di sé).

Parolo 5: Protagonista sfortunata in occasione del rigore che chiude la partita.

Mutu 5: Un paio di lampi non possono salvare la prestazione di quello che dovrebbe essere l'uomo in più della squadra romagnola. (Dal 27'st Del Nero sv)

 

All. Beretta 4.5: Non ha dato nulla alla squadra dal suo arrivo sulla panchina.

 

(Massimiliano de Cesare)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.