BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

UDINESE–NAPOLI/ Venerato: una partita a scacchi, il Napoli saprà reagire (esclusiva)

Infophoto Infophoto

Secondo me sono i migliori allenatori italiani. Mazzarri il suo miracolo calcistico l’aveva già compiuto quando aveva salvato la Reggina partendo da - 11.

Sono migliori anche di Allegri ?

Si perché penso che non sia impossibile vincere lo scudetto con il Milan.

Intanto c’è questa bella lotta per il terzo posto, è decisiva questa trasferta di Udine per il Napoli?

Decisiva no, ma importante certamente Bisogna cercare di non perdere altri punti dalla Lazio. E poi bisogna considerare il calendario del Napoli che deve andare a giocare a Roma proprio contro la Lazio e a Torino contro la Juventus. Certo ci sono ancora tante giornate alla fine del campionato.

Chi vede favorita in questa lotta tra Napoli, Lazio ed Udinese?

Credo che il Napoli abbia qualcosa di più delle altre due squadre.

Impossibile invece raggiungere la Juventus?

La Juventus non dovrebbe lasciarsi sfuggire il secondo posto. Mentre lo scudetto è quasi sicuramente del Milan.

C’è anche la Coppa Italia, come altro obiettivo del Napoli. 

Un traguardo importante: penso che avremo una finale Juventus- Napoli. 

Più importante questo traguardo o il terzo posto? 

Sicuramente il terzo posto. 

L’anno prossimo invece obiettivo scudetto?

E’ quello a cui deve puntare il Napoli, rinforzando quel reparto difensivo che ha mostrato alcune lacune nella partita contro il Chelsea.

Con Lavezzi nel Napoli?

Senza Lavezzi il Napoli non potrebbe puntare certo allo scudetto.

 

 (Franco Vittadini)

 

© Riproduzione Riservata.