BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter Napoli, Da Cavani a Krasic, Abramovich prepara la "lista della spesa"

Pubblicazione:giovedì 22 marzo 2012

Roman Abramovich osserva pensieroso: pioggia di sterline in arrivo per il Chelsea? (INFOPHOTO) Roman Abramovich osserva pensieroso: pioggia di sterline in arrivo per il Chelsea? (INFOPHOTO)

CALCIOMERCATO, ABRAMOVICH PREPARA IL MERCATO - Roman Abramovich è pronto a scendere in campo. Secondo quanto riportato dall'edizione odierna del Daily Mail, il magnate sta preparando una sontuosa campagna acquisti estiva, per riconsegnare alla Premier League un Chelsea da titolo, dopo il fiasco della parentesi Villas Boas. Se il nome del prossimo allenatore dei Blues resta ancora un mistero, sembra proprio che sui nuovi giocatori Abramovich abbia pochi dubbi. A cominciare dall'attacco, dove urge designare l'erede di Drogba, fresco trentaquattrenne, da affiancare a Torres, Kalou e Sturridge (il '93 Lukaku non può essere ancora pronto). Le candidature proposte sono eccellenti, e battono piste italiane, a cominciare da quel Matador Cavani che ha fatto breccia nel petrolcuore del patron. In occasione della recente, sfortunata trasferta di Londra, De Laurentiis era stato inflessibile riguardo alla valutazione di Cavani: "Se qualcuno si presenta con 100 milioni se ne può parlare". Parole volte più a scoraggiare gli acquirenti che a blindare effettivamente l'uruguaiano. Comunque, dipenderà molto dalla effettive intenzioni ed ambizioni del Napoli: se i partenopei puntano ad entrare nell'elite europea (e non sembra mancare moltissimo), è logico che da Cavani, goleador principe ma non solo, non si potrà prescindere. E' altresì vero che se Abramovich è davvero intenzionato a rapirlo da Napoli, si presenterà con un offerta difficilmente rifiutabile, che potrebbe letteralmente resuscitare il bilancio dei partenopei. Insomma, l'idea di fondo è che se Abramovich vuole, può. Non che manchino le alternative, nella mente del russo. Oltre al senegalese Demba Ba, in evidenza nel Newcastle, il Chelsea sembra infatti fortemente interessato a Givanildo Vieira de Souza. L'ennesima promessa carioca? No, si tratta semplicemente di Hulk, l'attaccante classe '86 del Porto. Che può tranquillamente considerarsi anche un obiettivo delle compagini italiane, Inter e Juve in primis. Anche qui: il presidente dei Dragoni, Pinto da Costa, l'ha sparata grossa, fissando attorno a 100 milioni la condizione sine qua non si priverà del proprio attaccante. Cento o non cento, si resta su cifre decisamente inarrivabili per le italiane, ma viceversa ricorrenti sul libretto degli assegni di Abramovich. Che a quanto pare, non sta pensando solo all'attacco. Il Chelsea necessita infatti di una riverniciata a centrocampo:


  PAG. SUCC. >