BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Ammoniti, espulsi, assist e marcatori della ventiseiesima giornata di campionato

Pubblicazione:domenica 4 marzo 2012

Hernanes aveva già realizzato un rigore all'andata (INFOPHOTO) Hernanes aveva già realizzato un rigore all'andata (INFOPHOTO)

SERIE A: AMMONITI, ESPULSI, ASSIST E MARCATORI DELLA VENTISEIESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO - In attesa dei posticipi di stasera, Bologna-Novara delle 18.30 ed Inter-Catania delle 20.45, la ventiseiesima giornata di Serie A ha regalato 21 gol e tante emozioni. A cominciare dagli anticipi, che hanno visto il Milan sbarazzarsi del Palermo già nel primo tempo, con la stratosferica tripletta del rientrante Ibra. Nella ripresa accademia e poker di Thiago Silva, con inzuccata da bomber navigato su cross di El Shaarawy. Nessun ammonito in questa partita. Poi è stato il turno della Juve, che però non ha saputo replicare pareggiando nel proprio stadio con il Chievo. Al gol di De Ceglie ha risposto il rasoterra di Dramè, innescato dall'ottima assistenza arretrata di Moscardelli. Nel pomeriggio domenicale, scintille nel derby de Roma. Dopo 7 minuti, la partita ha vissuto una svolta, con l'espulsione di Stekelenburg per fallo su Klose, e conseguente rigore trasformato da Hernanes. La Roma ha reagito alla grande, arrivando al pareggio grazie a Borini, che ha ribadito in rete di testa dopo la traversa di Juan. Nella ripresa, la zampata al volo del capitano Mauri ha regalato la stracittadina ai biancocelesti, che hanno resistito anche dopo l'espulsione di Scaloni per somma d'ammonizioni. Negli altri match, bei successi interni per le toscane. Il Siena ne ha fatti tre al Cagliari: vantaggio di Bogdani, euroraddoppio di Calaiò, probabilmente il gol della domenica, tris di Del Grosso ben lanciato da Brienza. La Fiorentina invece torna a respirare regolando il Cesena con un secco 2-0. Giornata storta per Vangelis Moras: il difensore bianconero ha realizzato lo sfortunato autogol dello svantaggio ed è stato pure ammonito. Del giovane Nastasic, al primo gol in Serie A, il raddoppio. A Lecce pareggio moto combattuto tra i giallorossi padroni di casa ed il Genoa. I liguri ringraziano Beppe Sculli, che ha aperto e chiuso le marcature; in mezzo, pareggio di Muriel, lanciato alla grande da Bertolacci, e momentaneo vantaggio di Brivio, con una punizione-bomba. Completa il momentaneo quadro di risultati il successo esterno del Napoli a Parma, nell'aperitivo delle 12.30. Partenopei in vantaggio con Cavani, che si procura e sbaglia un calcio di rigore prima di ribadirlo in rete. Dopo il pareggio di Zaccardo, al primo gol in campionato, la partita è stata chiusa da Lavezzi, partito però in evidente fuorigioco sull'assist di Cavani, in un episodio che sicuramente farà infuriare Ghirardi e soci, già penalizzati sabato scorso a Genova. Per completare la ventiseiesima giornata aspettiamo dunque i risultati di Bologna-Novara, spostata alle 18.30 per i funerali di Lucio Dalla a Bologna, e di Inter-Catania, posticipo conclusivo. Nella prossima pagina tutti i dati delle partite già giocate.


  PAG. SUCC. >