BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VOLLEY FEMMINILE/ Parisi (All. Yamamay Busto Arsizio): stagione irripetibile, alle ragazze ho detto... (esclusiva)

Infophoto Infophoto

Quello che uno dice alle ragazze è frutto dell'esperienza di una stagione. Quando sai con chi hai a che fare ti muovi di conseguenza. Io ho avuto la fortuna di avere una squadra e delle ragazze che dopo uno scivolone sono sempre ritornate in palestra con maggior rabbia e determinazione, pronte a cancellare quanto di negativo era successo. Sembrano frasi fatte, ma è così. Basta vedere come abbiamo reagito quando abbiamo perso. Cono loro non è stato necessario fare niente di eclatante, è stato solo sufficiente ricordare tutto quello che hanno fatto in questa stagione. Ovviamente è stata una partita molto difficile, però si è visto dal primo set che la voglia c'era. La consapevolezza di giocarsi il tutto per tutto in una sola partita ha un po' giocato a nostro sfavore. Così come ha influenzato il fatto che abbiamo giocato su ritmi disumani: non solo quest'oggi, ma durante tutto l'arco della stagione. Stavamo inseguendo la possibilità di riposare un pochino e ricaricare le energie.

Successo indimenticabile anche perché è il primo per praticamente tutte le sue ragazze e per Busto Arsizio.

È vero, eravamo in tanti se non tutti alla prima vittoria tricolore, escluso il nostro preparatore atletico Enzo Bramard. Diciamo che è stato il coronamento di una splendida stagione oltre ad una prima volta per tanti di noi. Ricordiamo comunque che si tratta di una squadra molto giovane.

Il primo di una lunga serie?

Difficile dirlo, innanzitutto una stagione del genere sarà difficile da ripetere e mi riferisco ai tre trofei vinti. Intanto ci godiamo questo scudetto, poi molto dipenderà dalla società. Dalla possibilità di allestire una squadra per affrontare la Champions. Mi auguro ovviamente ci siano tutti i presupposti per continuare a vincere.

Ma come si riesce a creare questa unione di intenti: come si prepara, si affronta e si vive una stagione del genere?