BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Chelsea-Barcellona (1-0): voti, cronaca e tabellino (Andata Semifinale Champions League)

Didier Drogba, matchwinner dell partita (Infophoto)Didier Drogba, matchwinner dell partita (Infophoto)

Non si può giudicare un portiere che non vede mai la palla, a meno che non si voglia malignamente dire che poteva parare il tiro di Drogba. Ma non si può dire.

Il suo l'ha fatto, spingendo novanta minuti sulla destra e facendosi un mazzo tanto anche in copertura. L'impegno non manca mai, qualche conclusione sballata.

Peserà tantissimo il suo scivolone sul gol di Drogba: sfortunato, ma non era piazzato bene. Per il resto, impeccabile.

Il solito leone che lotta da solo contro tutto un reparto. Non sbaglia niente, ma anche lui si fa sorprendere dalla ripartenza decisiva del Chelsea.

Schierato a sorpresa per la defezione di Pique, è sempre propositivo ed è quello che, legni a parte, impegna di più Cech con un bel tiro a giro.

Si passa sempre da lui, ma questa sera non è geniale come siamo abituati a vederlo. Troppo lento e banale nel far girare palla, ci voleva di più.

()

Una gara giudiziosa e generosa macchiata dal missile sparato al bibitaro della curva a porta spalancata. Poteva essere il pareggio, se fosse stato rugby.

Tocca un miliardo di palloni e uno di questi è il cioccolatino che Sanchez manda sulla traversa. Anche lui non al meglio.

Sfortunato sulla traversa dove aveva fatto tutto bene, impacciato nell'errore da due passi, poi un fantasma.

( in 24 minuti più 3 di recupero fa il triplo di Sanchez. Il suo tiro sul palo meriterebbe sorte migliore)

Il suo l'ha fatto, ma da Messi ti aspetteresti sempre che la possa vincere quando vuole. Invece, se viene triplicato, è umano come tutti.

Spento, si divora un tap in pazzesco e ghiottissimo nel primo tempo, da lì in poi esce dalla gara e la lascia del tutto con la sostituzione.

()

© Riproduzione Riservata.