BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Barcellona-Real Madrid live (0-1 p.t. Liga 2011/2012): la partita in temporeale

Barcellona-Real Madrid chiude le ostilità della prima metà della gara. Le emozioni non sono mancate ma la sfida è tutt'altro che finita. La diretta di Barcellona-Real Madrid live la ripresa

Mourinho e Guardiola daranno vita al Clasico: Barcellona-Real Madrid (Foto: Infophoto) Mourinho e Guardiola daranno vita al Clasico: Barcellona-Real Madrid (Foto: Infophoto)

DIRETTA BARCELLONA-REAL MADRID LIVE (0-1 PRIMO TEMPO LIGA 2011/2012): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Incredibile, ma vero: Barcellona-Real Madrid vede al momento imporsi i "galacticos". Al termine del primo tempo del Camp Nou è 1-0 per il Real Madrid, il risultato che non t'aspetti. Ma non per il gioco, perchè quello invece ha detto fino a qui che le Merengues meritano di essere in vantaggio, pur non avendo creato troppe occasioni da gol: pressing, intensità a centrocampo e ripartenze veloci con Ronaldo e - molto meno - Di Maria, sempre pronti a innescare Benzema e Ozil. Il Barcellona ha fatto possesso palla, ma molto meno del solito; abulico e irritante Thiago Alcantara, spento Messi, disordinato e impreciso Iniesta. Così il Real Madrid, che parte decisamente meglio spingendo sull'acceleratore e costringendo subito Valdes al paratone su colpo di testa di Cristiano Ronaldo, riesce a contenere bene il tiki-taka del Barcellona, con Xabi Alonso e Khedira encomiabili in mezzo al campo. Il gol arriva al 16', ed è frutto di un pasticcio tra Valdes e Puyol: angolo di Ozil, Victor Valdes prima esce poi torna indietro, Pepe schiaccia di testa e il pallone resta lì sulla manona del portiere. Puyol, invece di spazzare, stoppa e copre, e Khedira gliela sradica dal piede e fa 0-1. Lo svantaggio scuote i padroni di casa, che crescono in intensità ma non precisione, e sprecano tantissimo. Tuttavia, a un certo punto, Messi fa la magia di serata, girandosi in mezzo a tre uomini e servendo Xavi che taglia in posizione regolare: Casillas ci mette la caviglia, il pallone è fuori di niente, l'arbitro però non concede corner. Da lì in poi il Barcellona non sfonda più: la squadra di Mourinho contiene benissimo e in un paio di occasioni prova a ripartire, ma non disturba Victor Valdes. Va benissimo così: a +7, la Liga è ormai nelle mani della capitale, e il pareggio lascerebbe comunque tutto invariato. Sta al Barcellon scuotersi dagli incubi e cercare la remuntanda, ma se Iniesta e Messi sono quelli del primo tempo l'impresa appare decisamente improbabile.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI BARCELLONA-REAL MADRID LIVE (LIGA 2011/2012): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE