BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TORINO-REGGINA/ Sospesa per pioggia: la cronaca e il tabellino

Pubblicazione:

Giampiero Ventura (Foto: Infophoto)  Giampiero Ventura (Foto: Infophoto)

TORINO-REGGINA: SOSPESA. LA CRONACA E IL TABELLINO - La partita tra Torino e Reggina è stata sospesa prima che le squadre rientrassero in campo per la ripresa e si è conclusa quindi sul risultato parziale di 1 a 0 con gol di Glik. Già a partire dal’inizio della partita la pioggia è stata una caratteristica continua di questa partita. Nel primo tempo era una pioggerellina normalissima, ma, appena le squadre sono rientrate negli spogliatoi, la pioggia è aumentata ed è diventata grandine. Nel momento in cui le squadre sono rientrate le difficoltà sono nate dal fatto che la grandine, come fosse neve, ha ricoperto lo stelo verde dello stadio Olimpico. Inizialmente si è attesa la fine della grandine perché la grandine metteva a rischio l’incolumità dei giocatori, poi, quando la grandine si è trasformata in pioggia, il nubifragio ha portato ad allagare il campo. L’arbitro Velotto ha fatto la prova del campo seguito dai capitani delle due squadre: in nessun angolo del campo la palla rimbalzava decentemente e si è quindi deciso di non riprendere la partita. Il primo tempo è stata una partita combattuta con il Torino che ha dominato nella prima fase portandosi in vantaggio, mentre nella seconda parte ha sofferto il ritorno della Reggina che è andata molto vicina al pareggio senza però raggiungerlo. I Granata hanno fatto un buon possesso di palla, senza però concretizzare la superiorità territoriale con grandi occasioni da gol. Infatti il toro ha raggiunto il vantaggio solo su calcio piazzato dopo un quarto d’ora dal fischio d’inizio: Parisi ha calciato la punizione dalla destra e Glik ha incornato in area anticipando i difensori e mettendo la palla alle spalle di Belardi. Dopo il gol il toro ha provato ad abbassare i ritmi, con un possesso palla lento, ma la Reggina è rientrata in partita con una reazione convincente. Doppia occasione con un colpo di testa e con un tiro dal limite entrambi respinti da Benussi. Nei minuti successivi sono sempre gli amaranto ad avere le occasioni migliori con Barillà: sono due infatti i tiri pericolosi del centrocampista, il primo respinto dal solito Benussi, il secondo respinto da un palo pieno con Benussi battuto. Il Torino non riesce a rendersi pericoloso e quindi nel primo tempo la Reggina avrebbe meritato il pareggio, ma si è scontrata con un ottimo Benussi. Il secondo tempo è una storia che il destino non ci ha permesso di raccontarvi oggi come abbiamo analizzato prima: ha preferito far sospendere una partita interessante per incuriosirci ad osservarne la seconda puntata e vi garantisco, noi saremo molto contenti di raccontarvela.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO DI TORINO-REGGINA (SOSPESA)


  PAG. SUCC. >