BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

LAZIO-NAPOLI/ F.Pulici: Lazio, vinci per Chinaglia! Il Napoli? Paga l'uscita dalla Champions (esclusiva)

Questa sera Lazio-Napoli: all'andata fu 0-0 (INFOPHOTO)Questa sera Lazio-Napoli: all'andata fu 0-0 (INFOPHOTO)

Tantissimo, perché sia le scelte iniziali, sia le scelte dei cambi potrebbero essere decisive nell’esito del risultato della partita.

Ci sarà anche una bella sfida tra Marchetti e De Sanctis, due dei migliori portieri del campionato...

 

Marchetti in questo momento mi sembra superiore. Da quando ha recuperato dall’infortunio sta facendo cose straordinarie.

 

Il suo pronostico?


Mi auguro che vinca la Lazio, proprio perché sarà una serata particolare, quella in cui si ricorderà Giorgio Chinaglia.

 

Lei faceva parte di quella squadra che vinse nel 1974 lo scudetto, in cui c’era Chinaglia. Che personaggio era?

Un grande calciatore, un trascinatore, direi un rivoluzionario per il calcio che c’era stato fino ad allora. Trascinatore di una Lazio fatta di grandi uomini, prima che di grandi atleti, allenati da quel tecnico straordinario che era Tommaso Maestrelli.

 

Qualche rammarico per quelle stagioni biancocelesti?

Quello di aver perso lo scudetto nel 1973 in circostanze strane.

 

Cosa le ha provocato la morte di Chinaglia?

Naturalmente tantissima tristezza. La sua scomparsa ci ha lasciato un vuoto incolmabile e credo proprio che stasera i tifosi faranno di tutto per ricordarlo in tutti i modi.

 

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.