BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Gli squalificati per la trentaduesima giornata: stop ad Ambrosini, Aquilani e Bonera

Pubblicazione:lunedì 9 aprile 2012

Alberto Aquilani (Infophoto) Alberto Aquilani (Infophoto)

SERIE A, GLI SQUALIFICATI DOPO LA TRENTUNESIMA GIORNATA DI CAMPIONATO – Il campionato di serie A viaggia senza sosta verso il suo epilogo. Dopo la trentunesima giornata – disputata per intero nel giorno di Sabato Santo per non disturbare la Pasqua – incombe immediatamente la trentaduesima, che si disputerà da domani (con l'anticipo Chievo-Milan) a giovedì (posticipo Bologna-Chievo) in turno infrasettimanale, che vedrà la parte più significativa mercoledì, con la disputa delle altre otto partite. Quindi poche feste anche per il giudice sportivo di serie A, Gianpaolo Tosel, che ha dovuto prendere i provvedimenti disciplinari generati da ammonizioni ed espulsioni dello scorso turno e che avranno effetti su quello entrante. Sono dunque dodici gli squalificati da parte del Giudice Sportivo dopo la trentunesima giornata di Serie A. Ecco di chi si tratta: Ambrosini, Aquilani e Bonera del Milan, Britos e Cannavaro del Napoli, Caracciolo del Novara, Di Vaio del Bologna, Kucka del Genoa, Manfredini dell'Atalanta, Paletta del Parma, Pinilla del Cagliari, e Spolli del Catania. Balza subito agli occhi il fatto che il Milan dovrà fare a meno di ben tre giocatori domani sera nell'anticipo contro la squadra di Di Carlo: Ambrosini, Aquilani e Bonera erano tutti diffidati e hanno ricevuto un cartellino giallo nella partita per giunta persa dai rossoneri in casa per 2-1 contro la Fiorentina. Doppia squalifica anche per il Napoli: Mazzarri avrà qualche problema in difesa mercoledì sera nella partita contro l'Atalanta (che dal canto suo dovrà rinunciare a Manfredini) data la contemporanea rinuncia a Britos e Cannavaro. Nessuno squalificato invece nel big-match Juventus-Lazio, né tra i bianconeri né tra i biancocelesti. Tra questi dodici squalificati, nove saranno fermati per ammonizione essendo in diffida, mentre in tre casi questo stop arriva in seguito a un cartellino rosso: sono i casi di Caracciolo, Pinilla e Spolli. Per Caracciolo e Spolli si è trattato di rosso diretto, mentre Pinilla ha subito una doppia ammonizione. Sottolineiamo poi che Stefano Colantuono e Giuseppe Sannino, espulsi nel recupero di Atalanta-Siena 1-2 (entrambi erano usciti dall'area tecnica nel convulso finale che ha portato i toscani alla vittoria), sono stati entrambi puniti con una semplice ammonizione, e per questo motivo saranno entrambi in panchina mercoledì sera in Napoli-Atalanta e Inter-Siena.


  PAG. SUCC. >