BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Pescara-Torino live (2-0 p.t. Serie B): la partita in temporeale

Pescara-Torino ha mantenuto la promessa dello spettacolo. Prima frazione che si conclude sul punteggio di 2-0. La diretta di Pescara-Torino live in temporeale la ripresa della partita

Giampiero Ventura (Foto: Infophoto)Giampiero Ventura (Foto: Infophoto)

Pescara-Torino ha mantenuto la promessa dello spettacolo. Prima frazione che si conclude sul punteggio di 2-0 per il Pescara su un frastornato Torino. Che fosse La Partita l'avevamo detto, che fosse una sfida piena di grandi giocate c'era da aspettarselo, visto il numero di talenti sul terreno di gioco. Ma che il primo tempo andasse così, poteva svelarcelo solo il campo. Il risultato non mente sull'andamento della gara: Pescara che pressa altissimo fin dal primo secondo di gioco, il Torino che prova ad impostare le proprie offensive partendo palla a terra dalla difesa, ma trovandosi costretta in più occasioni al lancio lungo, spesso impreciso, a causa della pressione degli uomini di Zeman. Perciò, come molte volte succede nel calcio, la partita la fa la squadra che corre di più ed che corre meglio. I padroni di casa costruiscono un buon numero di occasioni, mettendo più volte il proprio trio offensivo delle meraviglie in condizione di segnare. E i gol arrivano puntuali: all'11', lancio al bacio di Verratti, migliore in campo dei suoi in questa prima parte di gara, a pescare il movimento di Insigne, che salta benussi con uno splendido stop a seguire, degno di un grande fuoriclasse quale è, e appoggia nella porta sguarnita il gol del vantaggio. I granata provano a reagire, ma senza troppi risultati: uniche due occasioni in cui si rendono realmente pericolosi sfiorando il gol sono una punizione dal limite di Pasquato, che fa la barba al palo alla destra di Ragni, e un colpo di testa di Ogbonna su corner di Sgrigna, che il portiere del Pescara si ritrova con un po' di fortuna tra le mani, dopo che il giovane centrale del Torino aveva rubato alla grande il tempo ai marcatori avversari. In chiusura, il Pescara, dopo aver continuato ad attaccare per buona parte del match, trova il gol del meritato raddoppio, che manda il Toro negli spogliatoi col morale sotto le scarpette: Zanon, dopo un'ennesima sovrapposizione sulla destra, mette in mezzo un cross sul secondo palo che Crio Immobile schiaccia in rete, firmando il 2-0 e il suo 27esimo gol in campionato. Grande Pescara, Torino frastornato. Vedremo se la situazione cambierà nella ripresa.