BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Lippi in Cina: conferenza stampa di presentazione a Guangzhou

Marcello Lippi è stato presentato dal Guangzhou, la squadra con cui affronterà una nuova esperienza in Cina: obiettivo vincere in patria e in Champions League. 30 milioni di euro in 3 anni.

Marcello Lippi (Infophoto)Marcello Lippi (Infophoto)

La Cina è sempre più vicina, anche nel mondo del calcio, in cui sta iniziando a muovere passi importanti. In questi giorni la notizia è l'approdo di Marcello Lippi nell'immenso Paese asiatico, ed oggi è stato il giorno della prima conferenza stampa e dunque della presentazione al pubblico locale dell'ex c.t. azzurro Marcello Lippi a Guangzhou, dove oggi è ufficialmente incominciata la sua avventura cinese, accompagnato dal presidente della società Evergrande Xu Jia Ying e dal presidente del club Liu Jong Zhuo. La curiosità dei giornalisti locali era enorme: Lippi è uno dei nomi più conosciuti del calcio occidentale, grazie ai successi prima con la Juventus e poi con la Nazionale ai Mondiali di Germania 2006, e così tutti volevano sapere i motivi che l'hanno spinto a tuffarsi in questa nuova esperienza, le prospettive e le emozioni di un incarico in un Paese così lontano e diverso dall'Italia. Così, la conferenza stampa è durata davvero tantissimo tempo, un'ora e mezza durante la quale i tantissimi giornalisti accalcati in platea hanno sommerso l'ex c.t. di domande: “Ho accettato l'invito del Guangzhou con grande emozione e piacere - ha esordito Lippi  -. Fin dall'inizio la società mi ha fatto capire quanto entusiasmo e determinazione ci fosse per creare una grande squadra in grado di vincere il campionato e fare bene nella Champions League d'Asia ed io sono qui per questo. Prometto di lavorare col massimo della passione e della mia professionalità”. Il sogno sarebbe dunque arrivare fino al Mondiale per Club, anche se bisognerà superare la concorrenza delle squadre giapponesi, coreane ed arabe. In mattinata Lippi ha firmato il contratto che lo legherà al club cinese fino a novembre 2014. Le cifre sono davvero ottime (30 milioni di euro in tre anni fanno certamente trovare grandi motivazioni), e ora Marcello Lippi guiderà la squadra nelle restanti partite di questo campionato, nel quale il Guangzhou, già campione in carica, è in testa con 22 punti dopo 10 turni (situazione simile a quella di Ancelotti al Paris Saint Germain...) e nelle prossime due stagioni, che in Cina si svolgono nell'anno solare. Il vero obiettivo però è fare bene non solo in patria, ma anche nelle Coppe asiatiche, vero tarlo per il calcio cinese.