BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Parma-Inter live (0-1 p.t. Serie A 2011/2012): la partita in temporeale

Parma-Inter chiude il 1° tempo e le squadre si avviano verso gli spogliatoi. La partita ha molto da dire e la sfida per il terzo posto si infiamma. La diretta di Parma-Inter live la ripresa

Duello argentino tra Gabriel Paletta e Diego Milito (INFOPHOTO) Duello argentino tra Gabriel Paletta e Diego Milito (INFOPHOTO)

Finisce 1 a 0 per l’Inter il primo tempo a Parma, dove si gioca la terzultima gara di campionato. Partita importantissima, non tanto per i padroni di casa, tranquilli e sicuri a metà classifica, quanto per l’Inter, che deve per forza conquistare i tre punti per non perdere il ritmo del Napoli, vittorioso ieri sera, e delle dirette concorrenti. E infatti, almeno dopo la prima frazione di gioco, vantaggio è. Ma, sorprendentemente, se dobbiamo trovare il padrone di questa prima metà di gara, quello è sicuramente il Parma, messo in campo ottimamente da Donadoni, che dopo aver impostato una difesa solida e attenta, affida a Valdes le chiavi della squadra, lasciandolo libero di impostare palla a terra per gli indiavolati esterni ex nerazzurri Johnatan e Biabiany, o di lanciare a meraviglia Marques e, soprattutto, un delizioso e ispiratissimo Giovinco. Tutta questa splendida architettura di piedi buoni e fantasia però va a cozzare con la ruvidità e l’aggressività della coppia centrale nerazzurra Lucio-Samuel, che resiste all’infrangersi dei flutti gialloblu, permettendo ai suoi arcieri di ripartire in velocità pungendo gli avversari sbilanciati. E proprio così nasce il primo e finora unico gol, arrivato al 13’ proprio su contropiede, che porta Stankovic in area: il serbo, defilato a destra, vede Milito in mezzo e lo serve, la palla però è lunga, ma provvidenzialmente sul secondo palo si fa trovare Snejider, che da posizione defilatissima realizza il gol non facile, seppur a porta sguarnita. L’olandese, sempre più decisivo, come testimonia la doppietta di Udine, si trova a meraviglia con Alvarez, ma i due fantasisti vengono coinvolti troppo poco, a causa di una condizione fisica eccellente del centrocampo del Parma, che non molla niente e concede meno. Si sa, però, che le partite difficili e importanti le risolvono i campioni: quelli l’Inter ce li ha, il Parma invece no. E infatti, almeno per ora, in vantaggio sono proprio i ragazzi di un sempre più sornione Stramaccioni. 

PAGELLE PRIMO TEMPO
PARMA: 7: non ha più nulla di chiedere, ma sta onorando la prestazione meritando gli applausi
INTER: 6.5: non riesce a giocare, sorpresa dal brio del Parma. Ma il fatto che sia in vantaggio è importante più di ogni altra cosa
MIGLIORE PARMA: Valdes, 7: questo trequartista reinventato regista sta offrendo un grande spettacolo fatto di lanci e grande visione di gioco
MIGLIORE INTER: Snejider, 6.5: concreto nell’unica vera occasione. Poi, tocchi sapienti
PEGGIORE PARMA: Galloppa, 5.5: pochi palloni decisivi gestiti male
PEGGIORE INTER: Nagatomo, 5.5: spinge pochissimo. Forse lo vuole strama, ma comunque fa davvero poco
(Giovanni Gazzoli - Twitter @giogazzoli)