BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

FINALE COPPA ITALIA 2012/ Juventus-Napoli, De Marchi vs. Bruscolotti: la sfida è già cominciata (esclusiva)

Alex Del Piero (Foto: Infophoto)Alex Del Piero (Foto: Infophoto)

De Marchi/ Credo che conti di più la consapevolezza che ha la Juventus della sua forza di squadra.

Bruscolotti/ Dovrebbe essere così perchè vincere dà morale e così è stato anche per noi quando dopo aver vinto il campionato vincemmo la Coppa Italia. Tra l'altro in quella stagione (1986 – 1987) facemmo 13 vittorie in questa competizione.

Non pensa invece che il Napoli debba recuperare la condizione fisica un po' giù nelle ultime partite per questa finale?

De Marchi/ Penso che in una finale le energie si moltiplicano e si riesce a fare cose che in condizione normale non sarebbero possibili.

Bruscolotti/ Penso proprio di si, perchè il Napoli visto nelle ultime partite era molto giù di tono, magari anche perchè ha avuto una stagione molto impegnativa, gratificata comunque da questa partecipazione importante in Champions League.

Le scelte di Conte e Mazzarri potrebbero decidere questa finale?

De Marchi/ Sono due allenatori molto validi, che hanno dimostrato in questi anni tutta la loro bravura. Potrebbero certamente con le loro scelte, con qualche cambio azzeccato decidere questa finale.

Bruscolotti/ E' normale che anche gli allenatori potranno decidere questa finale, magari anche con qualche cambio in grado di cambiare l'esito di questa finale.

Il suo pronostico.

De Marchi/ Dico Juventus, perchè mi sembra proprio in una stagione straordinaria.

Bruscolotti/ Tutti dicono Juventus, ma io credo che in una finale secca come questa, ogni squadra abbia il 50% di possibilità di vittoria.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.