BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WTA BUDAPEST/ Campanile: Sara Errani? l'Italia del tennis deve puntare su di lei (esclusiva)

Pubblicazione:sabato 5 maggio 2012

Sara Errani, foto Infophoto Sara Errani, foto Infophoto

Ricordiamo che questa è la terza vittoria in un anno, quindi la conferma per la bolognese che la terra rossa è la sua superficie preferita. Credo che adesso il suo obiettivo sia fare bene a Roma: dire che può vincere il torneo è forse esagerato però sicuramente può essere una delle outsider in grado di vincere al Foro Italico e magari fare bene anche al Roland Garros. Credo che l'obiettivo sia superare i quarti di finale a Roma e magari ottenere un buon risultato a Parigi. Ricordiamo che è fra le prime trenta al mondo, è una tennista in grande ascesa e sicuramente far bene sulla terra rossa in campo europeo la manderebbe ancora più in alto in classifica. Penso davvero che se facesse bene nei prossimi grandi appuntamenti europei potrebbe ambire a entrare nelle prime dieci al modo. 

Qual è la caratteristica di gioco che più la colpisce della Errani?

E' una grandissima combattente, una giocatrice che magari non ha il colpo decisivo ma che non molla mai. E' in grado di recuperare tantissimo ma soprattutto la sua caratteristica è la grinta: non mollare mai in qualunque situazione. Ormai nel tennis la testa conta più del 60% e lei da questo punto di vista mentale è la migliore italiana a disposizone.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.