BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROBABILI FORMAZIONI/ Bologna-Napoli: ultime novità (37esima giornata serie A)

Pubblicazione:domenica 6 maggio 2012 - Ultimo aggiornamento:domenica 6 maggio 2012, 11.31

Il Matador Cavani (Infophoto) Il Matador Cavani (Infophoto)

LE PROBABILI FORMAZIONI DI BOLOGNA-NAPOLI –  La penultima giornata del campionato di serie A vede scendere in campo alle ore 15 anche Bologna e Napoli. Una partita che verrà affrontata dalla due formazioni ovviamente con spirito e motivazioni diverse: il Bologna non ha più niente da chiedere al campionato, la salvezza è ormai ottenuta e tutto sommato la squadra emiliana può ritenersi soddisfatta di quanto fatto fino ad oggi. E’ invece una gara fondamentale per il Napoli: la formazione partenopea non può permettersi passi falsi per continuare a sperare in un ancora possibilissimo terzo posto, e oggi i tre punti potrebbero risultare fondamentali, mentre l’Udinese, a quota 58 punti come il Napoli, sfiderà in casa il Genoa. Non per questo motivo il Bologna si arrenderà senza opporre resistenza, come ha fatto sapere nella conferenza stampa della vigilia il tecnico Stefano Pioli: «Chiederò ai miei ragazzi un altro grande sforzo e tanta compattezza. Dovremo essere rapidi, concedere pochi spazi, cercando un altra grande prestazione e provando a migliorare ancora la nostra classifica», ha detto il tecnico felsineo.  

CLICCA QUI PER IL TABELLINO RIASSUNTIVO DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI BOLOGNA-NAPOLI

Il tecnico del Bologna Stefano Pioli dovrà però affrontare la gara di oggi con una formazione decimata dalle assenze: sono infatti squalificati Konè, Portanova e Ramirez, mentre saranno assenti per infortunio Gillet, Casarini, Gimenez e Khrin. Ecco quindi che il tecnico schiererà con ogni probabilità Agliardi tra i pali, Sorensen, Loria e Antonsson a formare la linea difensiva, Mudingayi e Perez a centrocampo, con Morleo e Garics sulle fasce. Infine Diamanti e Taider a supporto dell’unica punta Marco Di Vaio. In casa Napoli, vediamo che Mazzarri potrebbe affidarsi alla stessa formazione che ha sconfitto a inizio settimana il Palermo, fatta eccezione per Fernandez che risulta squalificato: ecco quindi De Sanctis in porta, Cannavaro, Aronica e Britos a comporre la difesa, Gargano, Inler e Hamsik a centrocampo, Maggio e Zuniga sulle fasce e l’accoppiata Pandev-Cavani in attacco. Lavezzi partirà dalla panchina, ma potrà rivelarsi una utilissima carta nel corso della partita. Il tecnico Mazzari ha recentemente confermato quanto sia delicata e importante la gara odierna della sua squadra, commentando anche le recenti prestazioni degli attaccanti: «Hanno fatto benissimo con il Palermo, sono stati i migliori, meritano. Ma sono contento che Lavezzi si stia allenando e bene e si stia preparando per il rientro. Le gare si cambiano anche in corsa, e poi ora Pandev sta dimostrando quanto vale, pure lui è un top player. A Bologna ci giochiamo il campionato, forse è questo il verto crocevia della stagione. Di certo, non possiamo sbagliare, non avremmo tempo per riparare». Circa diecimila tifosi partenopei arriveranno al Dall'Ara per sostenere la propria squadra, proprio come aveva chiesto la società:  «La gente ci è sempre stata vicina - ha detto Mazzarri - e siamo contenti abbiano accolto il nostro invito. Non possiamo sbagliare, non vogliamo sbagliare: però attenti al Bologna, sta bene, ha fatto meno punti, con il nuovo modulo, solo di Napoli, Milan e Juventus».

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL TABELLINO RIASSUNTIVO DELLE PROBABILI FORMAZIONI DI BOLOGNA-NAPOLI


  PAG. SUCC. >