BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Il calendario della 38esima giornata: partite e orari dell'ultima di campionato

Pubblicazione:lunedì 7 maggio 2012

Variazioni nel calendario della 38esima giornata (INFOPHOTO) Variazioni nel calendario della 38esima giornata (INFOPHOTO)

SERIE A, CALENDARIO ULTIMA GIORNATA - La Lega Serie A ha reso noto le modifiche al calendario per l'ultima giornata di campionato. Nel comunicato ufficiale numero 233, sono stati resi noti gli orari della 38esima giornata di Serie A. Le partite sono divise in tre blocchi, due alle ore 15, altre due alle 18 e le restanti sei alle 20.45. Ecco il programma completo. 38esima giornata, le partite e gli orari: Domenica 13 Maggio, ore 15.00, Juventus-Atalanta, Milan-Novara. Ore 18.00: Cesena-Roma, Parma-Bologna. Ore 20.45: Catania-Udinese, Chievo-Lecce, Fiorentina-Cagliari, Genoa-Palermo, Lazio-Inter, Napoli-Siena. La Juventus campione d'Italia giocherà alle 15.00, probabilmente per favorire i festeggiamenti nell'arco della giornata. Si vocifera già che la squadra possa sfilare per il centro città di Torino, nella classica parata sul pullman scoperto, nelle ore successive all'incontro con l'Atalanta. In ogni caso, la Lega ha deciso di mantenere la contemporaneità delle partita di Juventus e Milan: anche i rossoneri giocheranno alle 15.00, sfidando il Novara sul prato di San Siro. Alle 18 invece due partite di importanza relativa, quelle tra le già salve Parma e Bologna e il Cesena-Roma del Manuzzi: i romagnoli sono aritmeticamente  retrocessi, i giallorossi fuori dall'Europa. In notturna i match decisivi a fini di classifica: va in scena la lotta per il terzo posto, con l'Udinese impegnata a Catania, il Napoli che riceve il Siena e lo spareggio di Roma tra Lazio ed Inter. Completano il quadro Fiorentina-Cagliari, e le sfide salvezza Chievo-Lecce e Genoa-Palermo. A proposito di quest'ultima partita, il Giudice Sportivo ha respinto il ricorso del Grifone contro la squalifica di due giornate inflitta a Rodrigo Palacio, dopo l'espulsione rimediata contro l'Udinese. Il Genoa dovrà così giocare l'ultima partita senza il proprio giocatore migliore. Ciononostante, le speranze di salvezza rimangono intatte per i liguri, dal momento che sarà sufficiente un pareggio contro un Palermo senza obiettivi per staccare il pass per la prossima stagione. Per il Lecce di Serse Cosmi la situazione è invece molto difficile: i pugliesi devono vincere a Verona sperando che il Palermo del conterraneo Miccoli batta il Genoa. La decisione della Lega dunque preserva la contemporaneità tra le squadre impegnate per obiettivi medesimi, garantendo l'impossibilità di fare calcoli in base a risultati pre o post acquisiti. E' il criterio che pur tra mille...


  PAG. SUCC. >