BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Olanda-Germania (1-2): voti, cronaca e tabellino (Europei 2012 gruppo B)

Pubblicazione:

Loew può sorridere ancora (Foto: Infophoto)  Loew può sorridere ancora (Foto: Infophoto)

GERMANIA: 

Neuer, 6,5: grande parata su un tiro di Van Persie, trasmette inoltre grande serenità alla difesa.

Boateng, 6,5: salva un gol fatto su Sneijder e spinge continuamente in fascia.

Hummels, 6,5: sempre preciso, tranne nell'occasione del gol. Prova anche delle sortite offensive molto pericolose. Sicurezza.

Badstuber, 6: dietro è quello che soffre di più Van Persie e poi si mangia anche un gol clamoroso nel primo tempo. Da rivedere.

Lahm, 6,5: non soffre quasi mai Robben, un cliente scomodo. Fa anche costanti sortite offensive che mettono in difficoltà la difesa orange-

Khedira, 6,5: a centrocampo è un lottatore: recupera e poi non sbaglia in impostazione. Ottima presenza.

Schweinsteiger, 7,5: doveva essere non al 100% oer un infortunio; offre due assist a Gomez e domina a centrocampo. Chissà quando sta bene.

Mueller, 6: meno concreto di altre volte, si limita a poche sortite offensive pericolose per la difesa olandese.

Ozil, 6,5: grande qualità nell'amministrare il possesso; salta spesso l'uomo e crea superiorità numerica. Colpisce un palo che se fosse entrato, sarebbe venuto giù lo stdio.

Podolski, 5,5: mai seriamente pericoloso, gioca a ritmo lento e non affonda mai il colpo decisivo come invece è nelle sue caratteristiche.

Gomez, 8: due occasioni da gol, entrambe trasformate; grande movimento, continue sponde. Cosa chiedergli di più? 

(27' st) Klose, 6: con la sua rapidità crea scompiglio a un'Olanda sbilanciata in avanti alla ricerca del pareggio.

 

(Matteo Lambicchi) 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.