BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Polonia-Russia (1-1): voti, cronaca e tabellino (gruppo A Europei 2012)

Lewandowski (Foto: Infophoto) Lewandowski (Foto: Infophoto)

RUSSIA 

Malafeev 6: è anche lui poco sollecitato. Sull’eurogol polacco non può molto

Anyukov 6: si limita a tenere la posizione e a dare man forte al duo centrale

Berezutski 6,5: roccioso e attento, dalla sua parte non si passa facilmente

Ignashevitch 6.5: quando scende in campo l’esperienza, è sempre difficile scavalcarla

Zhirkov 6,5: a furia di arginare Blaszczykowski, finisce con stuzzicarlo, e l’unica volta che lo perde è quella del gol pazzesco, detto questo, è uno dei migliori, per come interpreti entrambe le fasi

Denisov 6: accompagna sempre costantemente le azioni dei suoi, pronto ad interrompere le avanzate polacche

Dzagoev 6,5: voleva lasciare il segno, e ce l’ha fatta, con un gol pesante accompagnato da una discreta prestazione. E il bello è che lui può dare molto di più

Dall’80' Izmailov: s.v.

Shirokov 5,5: si vede raramente, e quando si vede non resta impresso nella memoria

Zyryanov 6: svolge il compitino, ma non si prende rischi e non prova lo spunto

Arshavin 5,5: osannato dopo l’esordio, la seconda partita gli riesce a metà. Nel primo tempo infatti è l’ideatore di ogni azione; nel secondo i compagni si affidano a lui, ma stavolta li tradisce

Kerzakhov 5,5: si muove tantissimo, ma stavolta non lascia il segno

Dal 70' Pavlyuchenko 5,5: s.v.

All: Advocaat 6: forse sull’onda dell’entusiasmo, snobba una Polonia agguerrita. E se nel primo tempo la qualità di Arshavin basta a nascondere le lacune tattiche, quando nel secondo si spegne la Polonia domina

 

(Giovanni Gazzoli - Twitter @giogazzoli)

© Riproduzione Riservata.