BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Danimarca-Germania (1-2): voti, cronaca e tabellino (Gruppo B Europei 2012)

Tre assi tedeschi (Foto: Infophoto)Tre assi tedeschi (Foto: Infophoto)

PAGELLE

 

Danimarca

 

Andersen, 6.5: fa molto bene nel primo tempo, attento su Muller e Gomez. Poi però non può opporre resistenza

Jacobsen, 5.5: prestazione molto, troppo, alterna, tendente più verso il negativo. Non si vede

Agger, 6.5: re incontrastato della sua area di rigore

Kjaer, 6-: pasticcia spesso (non come a Roma, ci mancherebbe!)

S. Poulsen, 6.5: spinta costante, i cross arrivano quasi solo da lui

Kvist, 5: non si vede né si sente per 85 minuti

Zimling, 6: svolge il suo ruolo senza strafare, esce acciaccato

Dal 79’ C. Poulsen, s.v.

J. Poulsen, 6.5: finchè ne ha, non si risparmia mai

Dall’82’ Mikkelsen, s.v.

Eriksen, 5.5: poche luci, molte ombre. Non si capisce quale fosse il suo compito

Krohn-Dehli, 6: due gol all’Europeo non sono uno scherzo. Poi, se ne fai uno di testa alla Germania, è da annali. Ma oltre? Quasi niente

Bendtner, 5.5: un assist cavato fuori dal nulla, ma per il resto sembra tradire i suoi con una prestazione assolutamente incolore

All.: Olsen, 6: per larghi tratti non sembra crederci nemmeno lui, e di riflesso i suoi ragazzi sono molli. Comunque, nell’ottica generale, la sua squadra ha disputato un signor Europeo.