BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Svezia-Francia live (0-0 p.t. Europei 2012): la partita in temporeale

Svezia-Francia chiude il primo tempo e i giocatori si avviano verso gli spogliatoi. La partita offrirà delle emozioni nella ripresa? La diretta di Svezia-Francia live in temporeale

Frank Ribery (Infophoto) Frank Ribery (Infophoto)

È forse la partita più noiosa vista sinora a Euro2012 quella tra Svezia e Francia, ultima giornata del gruppo D. che, a ben vedere, fa piacere all’Italia, perché se proprio la Francia, questa Francia, sarà la diretta avversaria degli azzurri ai quarti, allora non è utopico pensare alla semifinale. Ma piano con i viaggi mentali, perché le attenuanti per i galletti sono numerose: praticamente certi del passaggio del turno, con qualche riserva in campo, i francesi giocano contro una delle peggiori squadre della kermesse, la Svezia, tanto incapace a creare un’azione dignitosa, quanto tignosa nel difendersi. Ma, paradossalmente, è la Svezia ad avere avuto l’occasione migliore: in un’azione di rilancio, che peraltro sembra l’unico schema concepito dalla mente di Hamrén, Toivonen approfitta di uno dei tanti svarioni di Mexès di quest’anno, si presenta a tu per tu con Lloris ma, essendosi defilato per scartarlo, colpisce il palo esterno col destro. È praticamente l’unica volta in cui la Svezia fa venire i brividi ai cugini d’oltralpe, che dal canto loro non sono nemmeno capaci di fare altrettanto. Per 45 minuti infatti i bleus tengono il possesso palla, ma le uniche occasioni degne (per così dire) del bloc notes sono due tiri da fuori area, uno di Ben Arfa e uno di Ribery, antrambi sul finire di tempo ed entrambi fuori di poco. Insomma, l’unica notizia vera rischia di essere l’infortunio di Nasri, picchiato duro e rientrato negli spogliatoi affaticato. Potrebbe essere un’altra notizia buona per Prandelli, come se poi ce ne fosse bisogno. In effetti, a meno di 45 minuti diametralmente opposti, questi avversari (Inghilterra e Ucraina infatti non stanno offrendo molto di più) sembrano essere ampiamente alla portata. 

PAGELLE PRIMO TEMPO
Svezia: 5: non riesce a creare un’azione che contenga più di 4 passaggi di fila
Francia: 5: più di 4 passaggi in fila li fa, ma alla fine crea addirittura meno degli avversari Migliore Svezia: Mellberg, 6.5: il migliore Mellberg di sempre, una decisione e una cattiveria che rendono degna l’ultima grande avventura di questo guerriero
Migliore Francia: Ribery, 6-: l’insufficienza, essendo il migliore, è impossibile. Ma il voto fa capire quanto appassionante sia il gioco francese
Peggiore Svezia: Ibrahimovic, 5: in realtà non è molto peggio degli altri. Ma da lui, qualche magia ce la si aspetta
Peggiore Francia: Benzema, 5: tanto movimento, ma a vuoto
(Giovanni Gazzoli - Twitter @giogazzoli)