BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Torino-Lazio live (0-1 p.t. quarti Campionato Primavera): la partita in temporeale

Torino-Lazio chiude il primo tempo sul punteggio di 0-1 per la Lazio. La partita promette però ancora molto. Chi vincerà? La diretta di Torino-Lazio live la ripresa

Stasera Torino-Lazio primavera (Foto: Infophoto)Stasera Torino-Lazio primavera (Foto: Infophoto)

Il primo tempo di Torino Lazio si conclude 0-1. Torino Lazio è il secondo quarto di finale di questa fase conclusiva del campionato primavera, che si disputa tra Gubbio e Foligno. Dopo che la Roma ha asfaltato nel pomeriggio il Varese per 4-0, le due formazioni si contendono allo stadio Berbetti di Gubbio il pass per le semifinali. I granata si schierano con il 4-4-2: Gomis; Isoardi Chiosa Fiore Ropolo; Panepinto Diarra Milani Vita; Diop Verdi. Gli avversari allenati da Bollini scelgono invece il 4-3-3: Berardi; Crescenzi Marin Sbraga Cataldi; Onazi Zampa Rozzi; Ilari Barreto Sani. La Lazio parte subito forte e costringe gli avversari a rintanarsi nella loro metà campo per buona parte della fase iniziale del match. Il centrocampo di Bollini funziona a meraviglia e riesce spesso a bloccare le timide ripartenze dei granata che concedono troppi spazi sulla trequarti permettendo al tridente laziale di fare quello che vuole. Dopo circa dieci minuti i biancocelesti trovano la rete del vantaggio grazie a Emmanuel Sani che riceve un lancio direttamente dalla difesa, lo addomestica riuscendo in seguito ad entrare facilmente in area bucando Gomis. Il Toro subisce il colpo e rischia di prendere pure il raddoppio poco dopo sempre su iniziativa di Emmanuel lesto ad entrare in area e a concludere da posizione ravvicinata; questa volta Gomis si distende e devia la sfera. Successivamente anche Onazi, centrocampista che ha già esordito in prima squadra, ci prova quando dalla distanza fa partire una staffilata di poco alta. Da questo momento, dopo i continui richiami di mister Asta, i granata si rivitalizzano, iniziano a prendere le misure in fase difensiva e giocano con più concretezza in zona gol. Il centrocampo granata prende in mano la situazione vincendo il duello diretto con gli avversari, fino a quel momento superiori, riuscendo a smistare buoni palloni sugli esterni dove agisce il positivo Vita. Nella seconda parte del primo tempo è il Toro a fare la partita ottenendo numerosi angoli ma mancando sempre la zampata decisiva. Diop, attaccante dalla buona corsa e dotato di discreta tecnica in zona gol, si destreggia in un paio di occasioni mostrando a tutti la sua pericolosità. Proprio verso lo scadere è Diop che serve al limite Verdi che non controlla, arriva subito Vita che conclude su Beradi, fin ora chiamato in causa raramente.