BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Repubblica Ceca-Portogallo live (0-0 p.t. Europei 2012): la partita in temporeale

Repubbblica Ceca e Portogallo sono 0-0 al termine del primo tempo. Gara condizionata dalla tensione e dalla paura di prendere gol, almeno nei primi minuti. La diretta di Rep. Ceca-Portogallo

Repubblica Ceca e Portogallo qui in campo a Euro 2008 (Infophoto) Repubblica Ceca e Portogallo qui in campo a Euro 2008 (Infophoto)

DIRETTA REPUBBLICA CECA-PORTOGALLO LIVE (0-0 PRIMO TEMPO EUROPEI 2012): LA PARTITA IN TEMPOREALE - Repubbblica Ceca e Portogallo pareggiano 0-0 al termine del primo tempo. Gara condizionata dalla tensione e dalla paura di prendere gol, almeno nei primi minuti; poi in realtà i ritmi si alzano leggermente, le squadre si allungano e nella parte centrale vediamo anche qualche spunto interessante, pur senza troppi pericolI concreti. Ai punti vincerebbe il Portogallo, che nel complesso ha creato di più e ha avuto le palle gol più concrete; ma la Repubblica Ceca si è mostrata squadra quadrata, con una buona fase difensiva e decise ripartenze sugli esterni. Al momento non ci si annoia, pur non essendo la gara del secolo. Bilek, come annunciato, tiene fuori Rosicky: il piccolo Mozart ha un problema al tendine d'Achille e il CT non lo rischia. La sorpresa riguarda il sostituto: non Kolar, bensì la novità Darida, che si piazza alle spalle di Baros. Si comincia a ritmi lenti: la paura e lo studio dell'avversario da parte di entrambe le formazioni blocca le iniziative. Per larghi tratti si va avanti a lanci lunghi, che però non favoriscono nessuno perchè le difese fanno buona guardia. Baros, come al solito, manda in campo il fratello scarso e svogliato, Postiga invece è decisamente lui, ovvero un attaccante che non tiene un pallone e non vede mai la porta. Fortuna che c'è Ronaldo: il fuoriclasse del Real Madrid dialoga bene con un ottimo Coentrao e spesso il Portogallo arriva al cross dal fondo da sinistra, sfruttando le distrazioni di un timoroso e impacciato Gebre Selassie. Il terzino di origini etiopi, però, se ha campo dimostra di saperselo prendere tutto, e di poter creare pericoli: su uno di questi, Pepe deve sbrogliare in affanno. Proprio quando sembra che le sorprese siano finite, il Portogallo si accende all'improvviso: al 25' Ronaldo viene pescato benissimo da Meireles, ma si libera con un fallo del difensore (e comunque Cech aveva respinto alla grande); al 33' si esibisce in una rovesciata su sponda aerea di Pepe ma non inquadra il bersaglio. A 5 dal fischio di Howard Webb, Paulo Bento deve sostituire Postiga che accusa un problema al flessore: dentro Hugo Almeida, ovvero la sua fotocopia. E' un segnale, però, per il Portogallo, che chiude il primo tempo con un forcing d'altri tempi manco fosse la fine del mondo, e costringe dietro la Repubblica Ceca; su uno dei tanti palloni messi dentro Ronaldo stoppa e con una magia lascia lì Kadlec, ma il suo tiro che aveva sorpreso Cech si stampa sul palo. Sono tre legni nelle ultime due partite per CR7, il punteggio resta 0-0, i presupposti per un ottimo secondo tempo ci sono tutti.

VOTI PRIMO TEMPO
PORTOGALLO 6 - si sveglia solo nel finale, ma quando spinge fa paura
IL MIGLIORE: FABIO COENTRAO 7
REPUBBLICA CECA 5.5 - benino in contropiede, ma non punge granchè
IL MIGLIORE: LIMBERSKY 6.5

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI REPUBBLICA CECA-PORTOGALLO LIVE (EUROPEI 2012): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE