BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Spagna-Francia (2-0): i voti, la cronaca, il tabellino (quarti di finale Euro 2012)

Xabi Alonso (Foto: Infophoto)Xabi Alonso (Foto: Infophoto)

FRANCIA

 

LLORIS 6 Nulla da rimproverargli sui gol. Ottimo nelle uscite.

RAMI 5 La sua fascia trema e non lo vede protagonista. Poco reattivo e spesso confuso.

REVEILLERE 5 Una sciocchezza del finale porta al rigore del definitivo 2-0. Per il resto, una gara non troppo entusiasmante.

KOSCIELNY 6,5 Il migliore dei suoi. Anticipi e salvataggi miracolosi che tengono a galla i blues fino allo scadere o quasi.

CLICHY 5,5 Si dimentica spesso di Arbeloa e lo contrasta fuori tempo, causando diversi pericoli.

DEBOUCHY 5 Jordi Alba lo supera troppo facilmente nell'occasione del primo gol. Inolre, spesso si trova a dover affrontare fuori tempo le percussioni avversarie sulla fascia.

(dal 29' s.t. MENEZ 5 Si vede poco. Il solito nervosismo gli fa guadagnare un'ammonizione)

MALOUDA 6 Prima frazione piuttosto sottotono. Nel secondo tempo si fa vedere di più, recuperando molti palloni e muovendosi sempre tra le linee.

(dal 29' s.t. NASRI 6 Il suo ingresso dà più velocità alla manovra. Fa il suo, anche se non basta a invertire il match)

M'VILA 5,5 Semplicemente inadatto nei duelli con il centrocampo spagnolo.

(dal 33' s.t. GIROUD s.v.)

CABAYE 5,5 si perde ben presto tra le maglie avversarie e scompare pian piano. Pochissimi interventi sul pallone.

RIBERY 6 Prova più volte a scuotere i compagni, ma viene aiutato ben poco.

BENZEMA 6 Si deve sbattere e ingegnare più del solito per riequilibrare una gara in salita. Si muove tanto, ma viene assistito inadeguatamente.

BLANC 5,5 Il gioco dei suoi è troppo rinunciatario e ben presto si capisce che la sua squadra non tornerà in gara. La qualità c'è, ma alcuni meccanismi sono da rivedere e la squadra anche in campo è disunita.

RIZZOLI 6,5 Non concede un rigore che se dato sarebbe stato fin troppo generoso. Tiene in pugno sempre la gara e non lascia spazio a nessun eccesso.

 

(Francesco Davide Zaza - twitter@francescodzaza)

© Riproduzione Riservata.