BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Inter-Palermo live (1-0 p.t. quarti di finale campionato primavera 2011/2012): la partita in temporeale

Pubblicazione:

I ragazzi dell'Inter primavarea (Foto: Infophoto)  I ragazzi dell'Inter primavarea (Foto: Infophoto)

DIRETTA INTER-PALERMO LIVE (1-0 PRIMO TEMPO QUARTI DI FINALE CAMPIONATO PRIMAVERA 2011/2012): LA PARTITA IN TEMPOREALE - 1-0 per l'Inter alla fine del primo tempo. Il Palermo esce però dal campo furibondo con l'arbitro, che ha concesso di battere un calcio d'angolo a tempo sostanzialmente scaduto, nonchè di far giocare un pallone corto dal quale poi è scaturito il gol che al momento decide la partita e qualifica l'Inter in semifinale. Partita dal risultato bugiardo: le occasioni sono fioccate a destra e a sinistra, prima l'Inter con un avvio schiacciante ha sfiorato la rete in più di una circostanza, poi nel momento di pausa nerazzurra (fa un gran caldo, difficile tenere ritmi alti costantemente) il Palermo è venuto fuori e in almeno due circostanze ha fatto tremare Di Gennaro. Tutto ancora aperto nella ripresa, ma il Palermo dovrà cercare di mantenere la calma e riordinare le idee, senza farsi condizionare dall'episodio sfavorevole. L'Inter ritrova il suo talento Bessa, fermo dalla vittoria della Next Gen Series; non ha Pecorini, squalificato per nove mesi, così sceglie Bandini sulla destra e un attacco molto elastico nel quale Romanò, Longo e Livaja si scambiano la posizione per non dare punti di riferimento. La tattica sembra funzionare: i nerazzurri partono sparati, cercando di chiudere subito la gara con un gol. Ci prova Crisetig al 14', su punizione di Bessa battuta corta dentro l'area: il centrocampista non attacca la porta e indietreggia, il brasiliano lo trova, sinistro secco deviato e palla che centra la traversa. Nei primi venti minuti è solo Inter: il Palermo, frastornato, non riesce a contenere gli avversari, che sfondano da tutte le parti con un Longo indemoniato a sinistra, con Livaja dall'altra parte, con Romanò che si fa tutto il fronte d'attacco in orizzontale. Livaja manda a lato di un soffio di testa, poi ancora lui e Longo non trovano la porta da fuori. Sembra il preludio al gol, e invece il Palermo si rende pericolosissimo proprio quando l'Inter rifiata: Bollino (18 gol in campionato) viene innescato in verticale da Vassallo, taglia la difesa messa male, tira a botta sicura ma centra un clamoroso palo. Due minuti più tardi, a salvare su di lui è un attentissimo Di Gennaro, che gli si butta sui piedi quando era solo davanti alla porta. Verso il 40' le squadre rifiatano, ma l'Inter chiude meglio la frazione: Micai, spinto forse da Mbaye, esce dall'area per rinviare, l'arbitro assegna una punizione dal limite, destro di Longo e Micai bravo con i pugni. Poi, l'episodio incriminato: due minuti di recupero, quando mancano 5 secondi l'Inter guadagna un angolo da sinistra. Bessa batte corto, e già qui il tempo sarebbe scaduto, ma l'arbitro vuole fare finire l'azione; così Bessa riprende palla sullo scambio e mette al centro, la difesa rosanero fa male il fuorigioco e Mbaye è liberissimo di colpire di testa e metterla all'angolino. Proteste del Palermo, Micai viene allontanato a forza dai compagni, tutti nervosissimi, ma il risultato è che l'Inter è avanti 1-0 e nella ripresa può gestire i ritmi; ma attenzsione a un Palermo mai domo e che ha fatto vedere di poter fare molto male. Il campo ci dirà tra pochissimo cosa accadrà: il secondo tempo di Inter-Palermo sta per cominciare...

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI INTER-PALERMO (QUARTI DI FINALE CAMPIONATO PRIMAVERA 2011/2012): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE



  PAG. SUCC. >