BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Polonia-Grecia live (1-0 p.t. Europei 2012): la partita in temporeale

Il 1° tempo di Polonia-Grecia si chiude con il risultato di 1-0 per la selezione di Smuda. E la ripresa come finirà? La diretta di Polonia-Gecia (Euro 2012) live in temporeale il 2° tempo 

Theofanis Gekas, attaccante della Grecia (Infophoto)Theofanis Gekas, attaccante della Grecia (Infophoto)

Il primo tempo di Polonia-Grecia si chiude con il risultato di 1-0 per la selezione di Smuda. La partita che apre questi Europei di Ucraina e Polonia regala un discreto ritmo ed una buona dose di emozioni. Dopo la cerimonia di inaugurazione firmata dal veneziano Marco Balich, è subito il tempo del campo. Al cospetto di una Polonia determinata a regalare una gioia al pubblico di Varsavia, infatti, si presenta una Grecia impaurita e povera di idee. Gli ellenici subiscono sin dai primi minuti la veemenza dei polacchi che dopo solo 17 minuti passano e regalano la prima rete di questa competizione continentale. Il vantaggio dei padroni di casa è made in Borussia Dortmund: discesa di Blaszczykowski che, giunto sulla fascia destra dopo una triangolazione con Piszczek, pennella per Lewandowski. Il colpo di testa dell'attaccante polacco inchioda l'allegra uscita di Chalkias e fissa il vantaggio biancorosso. Pochi minuti e la selezione di Smuda potrebbe raddoppiare con Perquis che spara a lato un rigore in movimento. La Grecia non accenna nemmeno l'ombra di una reazione e vede complicarsi la situazione nel breve volgere di cinque minuti, quando un doppio giallo a dir poco discutibile, priva Santos di Papastathopoulos. In vantaggio di una rete, con la superiorità numerica ed il pubblico di Varsavia a soffiare alle sue spalle, i primi 3 punti per la Polonia di Smuda sembrano una semplice formalità da sbrigare nell'arco dei prossimi 45 minuti di gioco. Tuttavia il calcio può sempre regalare ribaltoni e per questo ancora nulla è scritto.
Fine primo tempo: Polonia, voto 6.5: La catena di destra funziona benissimo ed il vantaggio è meritato ancor prima dell'espulsione di Sokratis.Fine primo tempo: Grecia, voto 4.5: Nemmeno un'idea degna di nota nell'arco dei primi 45 minuti. Inconsistenti in avanti e distratti dietro. Santos avrà molto da lavorare.
Migliore in campo Polonia: Lewandowski, voto 7: Regge da solo l'attacco polacco e mette il timbro con un gran colpo di testa.
Migliore in campo Grecia: Samaras, voto 6: Non combina molto, ma quantomeno si impegna e lotta a tutto campo.
Peggiore in campo: Perquis, voto 6: Attento in difesa ma spreca per due volte l'occasione del raddoppio.
Peggiore in campo: Ninis, voto 4.5: Assolutamente impalpabile