BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TOUR DE FRANCE 2012/ 13a tappa, Saint Paul Trois Chateaux-Le Cap d'Agde: cronaca, ordine d’arrivo e classifica. Vince Greipel in volata

Andre Greipel (Lotto) ha vinto la 13a tappa del Tour de France 2012, Saint Paul Trois Chateaux-Le Cap d'Agde, al fotofinish davanti a Peter Sagan: cronaca, ordine d'arrivo e classifica.

Andre Greipel esulta: per lui oggi è il tris al Tour (Infophoto) Andre Greipel esulta: per lui oggi è il tris al Tour (Infophoto)

CICLISMO TOUR DE FRANCE 2012: SAINT PAUL TROIS CHATEAUX-LE CAP D'AGDE (217 KM), CRONACA E RISULTATI DELLA TREDICESIMA TAPPA –  André Greipel (Lotto-Belisol) ha vinto la Saint Paul Trois Chateaux-Le Cap d'Agde, 13a tappa del Tour de France 2012, una delle frazioni più lunghe ma anche meno impegnative della Grande Boucle edizione numero 99. Per il velocista tedesco è la terza vittoria in questo Tour, e così pareggia il numero di successi di Peter Sagan, oggi secondo e battuto al fotofinish. Oggi in Francia è festa Nazionale per ricordare la festa della Bastiglia, e il Tour ha concesso una giornata di tregua ai ciclisti. Arrivo in volata doveva essere e arrivo in volata è stato, anche se le uniche due incognite – la salitella di Mont Saint Clair e il vento sulla costa – hanno regalato al pubblico un finale comunque appassionante.

La prima parte della tappa è stata caratterizzata dalla solita fuga da lontana, che stavolta è stata animata da otto uomini (Bouet, Morkov, Pineau, Ladagnous, Dumoulin, Curvers, Urtasun Perez ed Engoulvent). L'ultimo a resistere è stato Morkov, che è stato ripreso proprio sul Mont Saint Clair, una salita breve ma molto dura (paragonabile ai muri belgi, tanto per intenderci). Ci si aspettavano gli attacchi di chi puntava a fare fuori i velocisti, ma non si pensava che ad attaccare fossero addirittura Evans e Van den Broeck. Il ritmo è davvero infernale, e di velocisti ne restano ben pochi, anche se dei big non si stacca nessuno. La corsa ne viene sconvolta, e anche nel tratto pianeggiante sulla costa si susseguono diversi attacchi, anche a causa del vento che rende difficile tenere il gruppo compatto: i tentativi più seri sono quello di Vinokourov ed Albasini prima e di Luis Leon Sanchez in solitaria, ma alla fine è volata. Wiggins fa da apripista di lusso per Boasson Hagen, che però dovrà accontentarsi del terzo posto. Infatti Greipel e Sagan si dimostrano nettamente superiori, e si giocano la vittoria fino all'ultimo centimetro: qui il tedesco dimostra di essere più velocista dello slovacco e il suo colpo di reni gli dà la vittoria.

Domani ci sarà la quattordicesima tappa, la Limoux-Foix (191 km), primo approccio con i Pirenei: tappa non durissima, ma il Port de Lers e il Mur de Peguere sono salite davvero impegnative. Certo, se fossero più vicine al traguardo farebbero più selezione, ma è comunque una tappa da seguire con attenzione.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LEGGERE L’ORDINE D’ARRIVO DELLA TREDICESIMA TAPPA DEL TOUR DE FRANCE 2012, SAINT PAUL TROIS CHATEAUX-LE CAP D'AGDE (217 KM), E LA CLASSIFICA GENERALE