BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ITALIA-SPAGNA FINALE EURO 2012/ Castagner: spagnoli più forti, Italia stanca ma da applausi. Su Thiago Motta... (esclusiva)

La Spagna è campione d'Europa per la terza volta, seconda consecutiva (Infophoto)La Spagna è campione d'Europa per la terza volta, seconda consecutiva (Infophoto)

Io do un'altra chiave di lettura: mi ha colpito la grande differenza di movimento e agilità tra noi e la Spagna. Loro non hanno fatto giocare Pirlo, non gli hanno dato l'opportunità di gestire la palla, e poi sulla manovra, una volta recuperato il possesso, sono straordinari, hanno palleggiatori fantastici come Xavi e Iniesta. Non ci hanno fatto giocare.

Chiudiamo con una sconfitta netta, ma il nostro Europeo è stato comunque positivo?

Non c'è dubbio. Nessuno alla vigilia avrebbe pronosticato un cammino simile. Siamo arrivati secondi, resta un campionato del quale essere orgogliosi. Applaudo tutti i giocatori, appluado Prandelli: a parte stasera, la squadra ha sempre fatto il suo.

La Spagna si conferma campione, sono tre trofei in fila: sono imbattibili, oggi come oggi?

Al momento, hanno qualcosa in più di chiunque altro. Giocano a memoria, hanno calciatori tecnici e dinamici, e non è un caso che non prendano mai gol, ricordiamo che hanno subito solo il gol di Di Natale e in partite secche non subiscono mai una rete: questo perchè sono compatti dietro, ed è il frutto di una scuola che ha portato ai successi degli ultimi anni.

 

(Claudio Franceschini)

© Riproduzione Riservata.