BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

OLIMPIADI LONDRA 2012/ Tuffi e 400 sl con Federica Pellegrini: il programma delle finali di oggi. Domenica 29 luglio

Domenica 29 luglio: altra giornata piena di titoli da assegnare. Le speranze azzurre, dopo le cinque medaglie di ieri, si chiamano Pellegrini (400 stile libero) e Cagnotto-Dallapè (sincro).

Federica Pellegrini: stasera i 400 sl donne (Infophoto) Federica Pellegrini: stasera i 400 sl donne (Infophoto)

Seconda giornata di gare oggi alle Olimpiadi di Londra 2012. Tuffi e la finale dei 400 stile libero di nuoto con Federica Pellegrini la faranno da padrone, ma c'è molto altro nel programma di oggi delle Olimpiadi. Ieri la prima giornata è stata a dir poco trionfale per l'Italia, che ha ottenuto già un buon bottino di medaglie, e non solo con le immancabili ragazze del fioretto (clicca qui per il resconto delle semifinali e delle finali) ma anche con la squadra maschile del tiro con l'arco (clicca qui per leggere della finale contro gli Stati Uniti) e con Luca Tesconi, argento nel tiro a segno, specialità della pistola da 10 metri. L'umore nella squadra italiana dunque è molto buono, e oggi potremo schierare altre “carte” da medaglia molto pesanti, per provare a migliorare il nostro medagliere. Per la precisione, i titoli in palio oggi sono complessivamente quattordici, quindi andiamo a vedere quali saranno le finali di oggi. Iniziamo dunque dal nuoto, perchè tra le finali di oggi ci sono tre appuntamenti imperdibili, con le punte della spedizione azzurra alla caccia delle medaglie. Si comincerà alle ore 21.08 con Fabio Scozzoli nella finale dei 100 rana uomini, per proseguire con Federica Pellegrini impegnata nei 400 stile libero donne alle ore 21.15 e poi con la staffetta 4x100 stile libero uomini alle ore 21.54, ultima gara di giornata. Non serve aggiungere altri commenti, sono tre gare in cui l'Italia ha ottime possibilità di salire sul podio, quindi andranno seguite con il massimo dell'attenzione e della passione. Le finali però saranno quattro, infatti ci sono anche i 100 farfalla donne, dove Ilaria Bianchi è purtroppo stata eliminata. Sempre in piscina, un altro appuntamento da segnare con la massima attenzione è quello con i tuffi, perchè alle ore 16.00 avrà inizio la finale del trampolino sincro da 3 metri donne, con la coppia azzurra composta da Tania Cagnotto e Francesca Dallapè. Altra possibilità di medaglia per noi. Il ciclismo propone il suo appuntamento più importante al femminile, cioè la gara in linea su strada donne. Qui l'attesa è grandissima per il duello annunciato tra l'olandese Marianne Vos e la nostra Giorgia Bronzini, campionessa del mondo nel 2010 e nel 2011. La squadra italiana è forse la più forte alla partenza, potendo contare anche su Monia Baccaille, Tatiana Guderzo – bronzo a Pechino – e Noemi Cantele. La partenza sarà alle ore 13.00, l'arrivo previsto a metà pomeriggio. La scherma è come sempre da seguire con interesse, anche se i problemi fisici di Aldo Montano hanno tormentato l'avvicinamento azzurro alla gara della sciabola individuale uomini, nella quale possiamo schierare anche Tarantino ed Occhiuzzi. Un podio è comunque possibile. Altro evento che potrebbe riservarci soddisfazioni è la gara a squadre di tiro con l'arco maschile, nella quale a Pechino 2008 conquistammo l'argento. I favoriti sono sempre i fenomenali sud coreani, ma la squadra composta da Michele Frangilli, Marco Galiazzo e Mauro Nespoli può dire la sua. Due titoli in palio anche nel tiro a segno: nella finale dellacarabina da 10 metri donne l'Italia schiera Elania Nardelli e Petra Zublasing, mentre nella pistola da 10 metri uomini contiamo su Francesco Bruno e Luca Tesconi. Due finali anche nel judo: oggi gareggiano le donne nella categoria -52 kg donne (per l'Italia Rosalba Forciniti) e gli uomini nella categoria -66 kg uomini, con l'azzurro Francesco Faraldo. Infine, una finale anche nel sollevamento pesi, ma senza italiani in gara: in palio il titolo della categoria 48 Kg donne.