BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OLIMPIADI LONDRA 2012/ Medagliere, la classifica e il riepilogo della quarta giornata (31 luglio 2012)

Pubblicazione:mercoledì 1 agosto 2012

Michael Phelps ieri è arrivato a quota 19 medaglie olimpiche (Infophoto) Michael Phelps ieri è arrivato a quota 19 medaglie olimpiche (Infophoto)

OLIMPIADI LONDRA 2012, I RISULTATI DELLE FINALI DI IERI E IL MEDAGLIERE COMPLETO – Per l'Italia ieri è arrivato il giorno del digiuno alle Olimpiadi di Londra 2012. Nessuna medaglia si è aggiunta ieri al bilancio azzurro, e si tratta di uno “zero” doloroso perchè alcune molte carte molto pesanti le avevamo. Sulla ribalta c'è naturalmente il quinto posto di Federica Pellegrini nei 200 stile libero, in una gara che è stata diversa dai 400 solo perchè stavolta Allison Schmitt è riuscita a battere Camille Muffat: la regina del nuoto italiano abdica anche nella gara che le è più cara, quella in cui non conosceva sconfitta dal 2007. Ma forse la delusione più grossa è arrivata dal fioretto maschile, gara nella quale i nostri sono entrati tutti tra i primi otto, ma nei quarti abbiamo dovuto salutare Cassarà ed Aspromonte, mentre Baldini ha chiuso con un amarissimo quarto posto, beffato in una finale per il terzo posto in cui è successo di tutto. Così, il podio è clamorosamente tutto extra-europeo, e se l'oro è andato al cinese Lei, è l'egiziano Abouelkassem a scrivere la storia: prima medaglia per tutto il continente africano nella scherma. Tornando al nuoto, ieri sera abbiamo ammirato il secondo oro della giovane e discussa cinese Ye (nei 200 misti) e una serata da ricordare per Michael Phelps, prima battuto dal sudafricano Le Clos nella sua gara preferita – i 200 farfalla – e poi oro con la staffetta 4x200 sl. Le due medaglie lo hanno portato a quota 19, record storico assoluto ai Giochi. Altra gara centrale di ieri era il concorso a squadre femminile della ginnastica artistica, che ha visto gli Stati Uniti tornare sul primo gradino del podio dopo 16 anni, davanti a Russia e Romania, e l'Italia chiudere con un ottimo settimo posto. Invece nello skeet maschile (tiro a volo) l'Italia ha sfiorato un'altra medaglia con Luigi Lodde, che ha chiuso quinto. Oro all'americano Hancock, ma le storie più particolari sono quelle della medaglia d'argento (il danese Golding, che ha dedicato il suo risultato ai lavoratori dell'Ilva di Taranto) e del vincitore del bronzo, il qatariota Al Attiya, che si divide tra il tiro e i rally, con grandi risultati anche alla Dakar. Continua la lotta in testa al medagliere tra Cina e Stati Uniti, che ieri hanno vinto quattro ori per parte: il numero di medaglie è lo stesso (23), ma il conto degli ori premia gli asiatici (13-9). Ieri invece si è sbloccata la Germania, grazie al doppio oro nell'equitazione, mentre i padroni di casa della Gran Bretagna sono ancora a quota zero titoli.

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER I RISULTATI DI TUTTE LE FINALI DI IERI ALLE OLIMPIADI DI LONDRA 2012 E PER IL MEDAGLIERE COMPLETO


  PAG. SUCC. >