BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

OLIMPIADI LONDRA 2012/ Medagliere, la classifica e il riepilogo della quinta giornata (1 agosto 2012)

Ieri è arrivato l'oro di Daniele Molmenti per l'Italia, e in tutto ci sono state 20 finali: ecco tutti i podi e i risultati, con il medagliere completo dopo cinque giorni delle Olimpiadi.

Bradley Wiggins ha vinto l'oro nella cronometro (Infophoto)Bradley Wiggins ha vinto l'oro nella cronometro (Infophoto)

Per l'Italia ieri è arrivato il terzo oro (nona medaglia complessiva) alle Olimpiadi di Londra 2012. Merito di Daniele Molmenti, che con una gara perfetta si è aggiudicato la gara della canoa slalom K1 proprio nel giorno del suo compleanno (clicca qui per leggere il commento di Antonio Rossi), andando a precedere il ceco Hradilek e il tedesco Aigner a vent'anni di distanza dal trionfo di Pierpaolo Ferrazzi – suo attuale allenatore – a Barcellona 1992. Molmenti era il favorito, e non ha tradito le attese. Per il nuoto, ieri era in programma la gara regina, cioè i 100 metri stile libere, che hanno visto la vittoria dell'americano Nathan Adrian per un solo centesimo sul favorito australiano James Magnussen; sulla ribalta anche il trionfo dell'ungherese Daniel Gyurta nei 200 rana, con tanto di record del mondo. Gli altri ori in piscina sono andati alla cinese Jiao nei 200 farfalla donne e alla staffetta degli Stati Uniti nella 4x200 stile libero donne, nella quale l'Italia con Federica Pellegrini ha chiuso al settimo posto. La ginnastica artistica eleggeva ieri il ginnasta più forte al mondo, con il concorso generale maschile: l'oro è andato al giapponese Kohei Uchimura, davanti al tedesco Nguyen e all'americano Leyva. Grande attesa c'era anche per le due cronometro del ciclismo: tra le donne si è confermata l'americana Kristin Armstrong (già oro a Pechino), mentre tra gli uomini abbiamo assistito all'attesissimo trionfo di Bradley Wiggins – davanti a Martin e Froome – che ha riempito di gioia tutti i tifosi britannici, peraltro già soddisfatti per il primo oro della Gran Bretagna, che era giunto in mattinata con l'oro del due senza femminile del canottaggio, che ha anche assegnato il titolo della gara più prestigiosa, cioè l'otto maschile: vittoria per la Germania su Canada e Gran Bretagna. Ieri si assegnavano anche due ori nella scherma, nelle due specialità – spada uomini e sciabola donne – che qui a Londra non prevedono le gare a squadre; si è avuta l'ennesima dimostrazione che la scherma è ormai uno sport mondiale, con gli ori che sono andati al venezuelano Limardo Gascon e alla sud-coreana Kim. Nei tuffi ennesimo trionfo cinese, con la coppia Luo/Qin nel sincro uomini dal trampolino 3 metri.