BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PARALIMPIADI LONDRA 2012/ Stasera la cerimonia inaugurale in diretta tv

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

La svolta definitiva si ebbe nel 1958, quando il medico italiano Antonio Maglio, direttore del centro paraplegici dell'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (INAIL), propose a Guttmann di disputare l'edizione del 1960 a Roma, a seguire le Olimpiadi che si sarebbero disputate proprio nella capitale italiana. Nel 1984, quando il CIO approvò la denominazione “Giochi Paralimpici”, quella fu riconosciuta a posteriori come la prima edizione dei Giochi Paralimpici estivi. Nel frattempo si era infatti consolidata la tradizione di disputare le Paralimpiadi insieme alle Olimpiadi, anche se con alcune eccezioni (ad esempio nel 1968 furono a Tel Aviv invece che a Città del Messico, e nel 1980 in Olanda ad Arnhem, invece che a Mosca). L'abbinamento sistematico tra Olimpiadi e Paralimpiadi fu definitivamente sancito nel 2001: il 19 giugno di quell'anno fu siglato un accordo tra il CIO ed il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), il quale garantisce che la città candidata ad ospitare le Olimpiadi deve organizzare sia i Giochi Olimpici sia i Giochi Paralimpici. La cerimonia sarà molto incentrata sulla cultura britannica, da Isaac Newton a William Shakespeare fino a Stephen Hawking, che è diventato professore universitario a Cambridge pur se costretto a vivere su una sedia a rotelle.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.