BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FANTACALCIO/ I consigli per la seconda giornata di serie A

Ecco i nostri consigli per il Fantacalcio della seconda giornata del campionato di serie A: l'analisi di tutte le partite con i giocatori da schierare e quelli da evitare.

Infophoto Infophoto

FANTACALCIO, I CONSIGLI PER LA SECONDA GIORNATA DI SERIE A – Inizio settembre, in buona parte d'Italia piove. L'estate è finita, ma è ricominciato almeno il campionato di serie A, e con esso il Fantacalcio. Come sempre, la redazione di IlSussidiario.net prova a dare consigli ed indicazioni utili sulle dieci partite in programma, ricordando però che il bello del calcio è proprio la sua imprevedibilità. In ordine cronologico delle partite in programma, eccovi comunque le nostre dritte su questi incontri.

TORINO-PESCARA (OGGI ORE 18): è stato il grande duello della scorsa serie B. Oggi il Torino punta sulla continuità, mentre il Pescara tutto nuovo è una incognita: potrebbe stupire o affondare. Domenica scorsa l'unico reparto delle due squadre che ha convinto è stata la difesa del Torino, sulla quale si potrebbe puntare anche questa volta, visto che l'attacco ospite è 'sperimentale'. In avanti avrà motivazioni speciali Rolando Bianchi, mentre nel Pescara tentiamo una citazione per il gioiellino Caprari. BOLOGNA-MILAN (OGGI ORE 20.45): entrambe le squadre devono riscattarsi dopo le sconfitte dell'esordio. Nel Milan Montolivo torna nel suo ruolo preferito e Pazzini debutta da titolare: potrebbero essere i due rossoneri sui quali puntare. Nel Bologna Diamanti potrebbe esaltarsi contro una difesa – quella del Milan – che è stata stravolta in estate. Attenzione pure a Gilardino, che partirà dalla panchina ma certamente vorrà lasciare il segno. UDINESE-JUVENTUS (ORE 18): partita molto interessante. L'Udinese vorrà risollevarsi dopo l'amara uscita europea, e Maicosuel sarà l'osservato speciale. Se credete che questo possa esaltarlo, è da schierare. Il problema invece non si pone per Di Natale, che è sempre una garanzia. La Juventus invece è per intero una garanzia, ma come sempre ha la sua forza in difesa e a centrocampo: da Buffon a Pirlo, i soliti noti non tradiscono (quasi) mai, e chi li ha deve schierarli sempre. CAGLIARI-ATALANTA: la prima notizia importante è che si giocherà a Quartu Sant'Elena, anche se a porte chiuse. Nei sardi il punto di forza è l'asse centrale Astori-Conti-Pinilla, che nei rispettivi reparti sono giocatori sempre affidabili. Nell'Atalanta in questo momento consigliamo soprattutto il portiere Consigli, e poi Schelotto e Moralez, sempre velenoso in trasferta.