BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Palermo-Cagliari live (1-0 p.t. Serie A 2012/2013): la partita in temporeale

Dopo i primi 45 minuti del primo tempo, il Palermo è in vantaggio sul Cagliari per 1-0. Decide un gol di Arevalo Rios al 40'. La diretta di Palermo-Cagliari live la ripresa in temporeale

Mauricio Pinilla, ex della partita (Infophoto)Mauricio Pinilla, ex della partita (Infophoto)

Dopo i primi 45 minuti del primo tempo, il Palermo è in vantaggio sul Cagliari per 1-0. Decide un gol di Arevalo Rios al 40', e possiamo dirlo: che sia uno scontro tra due squadre in difficoltà si vede decisamente dal primo minuto di gioco. Entrambe le squadre sono nervose, confuse, poco lucide; sbagliano tanto, commettono falli tattici in continuazione e quando arrivano al limite dell'area sprecano tutto denotando la paura di fare la giocata. Alla fine i rosanero meritano il vantaggio per la maggiore spinta offensiva e per aver ragionato leggermente di più, contro un Cagliari che invece ha vissuto di fiammate iniziali e poi, perso Cossu per infortunio (dentro Ibarbo) ha smesso di creare opportunità e si è consegnato a un Palermo che alla fine si è dimostrato decisamente più concreto. Sannino inizia con il 4-4-2 classico, gli esterni di centrocampo sono Ilicic e Bertolo, in mezzo giocano Rios e Donati. Il Cagliari invece parte con il tridente classico, Cossu allargato a sinistra con Thiago Ribeiro a destra, Ekdal vince il ballottaggio a centrocampo con Dessena. La partita è nervosa: succede davvero poco, il ritmo è anche alto ma le due squadre sbagliano tantissimi palloni, così che ne viene fuori una sorta di tonnara lungo tutto il campo e lo spettacolo ne risente. Bisogna aspettare 18 minuti prima di vedere il primo tiro in porta: una botta di Thiago Ribeiro che trova pronto Ujkani. Il Palermo a quel punto decide che è arrivato il momento di farsi vedere dalle parti di Agazzi e alza il ritmo: punizione dai 25 metri, Miccoli spara un missile che si abbassa improvvisamente e cambia direzione, Agazzi è già steso da una parte ma ha uno strepitoso riflesso e salva con il ginocchio, anche con un po' di fortuna. Poi Cossu abbandona la gara, e allora il Palermo ne approfitta: dopo che Pinilla si è visto ribattere un tiro da centro area, Miccoli ancora imperversa sul lato destro dell'area, poi aspetta Arevalo Rios che accorre al limite dell'area, gli passa la palla e l'uruguaiano scarica un gran destro incrociato che infila Agazzi sul palo lungo. E' il 40': il Palermo è in vantaggio e va all'intervallo con il primo gol segnato in questo campionato. il Cagliari è poca cosa: dovrà fare di più se vorrà riprendere la partita.