BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PROBABILI FORMAZIONI/ Catania-Genoa: le ultime novità (2a giornata Serie A)

Il nuovo Catania esordisce sul campo del Massimino contro un Genoa galvanizzato dall'esordio positivo in campionato. Ecco le probabili formazioni previste per stasera

Gomez contrastato da Jankovic nel match dello scorso campionato (INFOPHOTO) Gomez contrastato da Jankovic nel match dello scorso campionato (INFOPHOTO)

E’ tutto pronto per la seconda giornata di serie A che questa sera vede scendere in campo anche Catania e Genoa. La formazione rossazzurra, guidata da Rolando Maran, spera di conquistare i tre punti e dare seguito al buon pareggio ottenuto allo Stadio Olimpico di Roma contro gli undici di Zeman, capaci di salvare il risultato nei minuti finali di gara. Il gioco dei siciliani ha convinto e questa sera tocca al Genoa di De Canio provare a fermare i padroni di casa. Il mercato estivo, concluso positivamente per il Catania, ha visto le conferme dei big come Gomez, Lodi e Barrientos, e l’arrivo di acquisti mirati come Frison, Rolìn, Castro, Salifu e Doukara, e la gara contro la Roma ha dimostrato quanto sia valido il gioco della formazione etnea in questo nuovo campionato. Dall’altra parte il Genoa di Gigi De Canio torna al Massimino dopo la pesante sconfitta rimediata l’anno scorso (0-4), con l’intenzione di rifarsi, conquistare i tre punti e dare un prosieguo alla bella vittoria ottenuta col Cagliari nella gara d’esordio. Anche la formazione ligure appare decisamente rivoluzionata a seguito del mercato: Palacio, Mesto, Gilardino, Sculli e Biondini hanno fatto le valigie e lasciato la società, mentre sono arrivati ad arricchire la rosa giocatori come Borriello, Immobile, Canini, Vargas e Seymour, di rientro proprio dal prestito a Catania. Andiamo quindi a vedere le probabili formazioni che i due allenatori potrebbero schierare questa sera.

"Un successo sarebbe fondamentale per il lavoro delle nostre prossime due settimane. Affrontiamo un Genoa compatto e molto fisico, una squadra che corre e che nelle ultime ore di mercato si è rafforzata, innalzando il proprio livello tecnico”, ha detto nella consueta conferenza stampa della vigilia il tecnico dei siciliani Rolando Maran. “Mi piacerebbe che allo stadio ci fosse grande calore. In ogni caso dovremo essere bravi ad accendere i tifosi”. Ecco allora che il Catania, in vista del debutto interno contro il Genoa, dovrebbe scendere in campo con la stessa formazione vista all’Olimpico di Roma. I possibili ballottaggi sono essenzialmente due, uno in difesa e l’altro in mediana: il primo riguarda Bellusci e Spolli, mentre il secondo vede protagonisti Biagianti e Izco, ma i due italiani partono per il momento favoriti. Ecco allora che, davanti a Andujar tra i pali, la linea difensiva dovrebbe essere composta da Alvarez e Marchese esterni, insieme a Bellusci e Legrottaglie al centro. Centrocampo composto da Biagianti, Lodi e Almiron, a sostegno del tridente d’attacco formato da Barrientos, Gomez e Bergessio.