BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FANTACALCIO/ I consigli per la quarta giornata di Serie A

Eccovi i consigli fantacalcio per la quarta giornata di Serie A. Si inizia stasera con l’anticipo del Tardini fra il Parma e la Fiorentina e si concluderà domani con Lazio-Genoa

Paul Pogba, centrocampista della Juventus (Foto Infophoto) Paul Pogba, centrocampista della Juventus (Foto Infophoto)

Come ogni sabato torna l’appuntamento più amato da tutti i fantallenatori, i consigli per il fantacalcio. In vista della giornata di Serie A che si appresta ad iniziare, la quarta relativa al campionato 2012-2013, la nostra redazione vi consiglierà, come da copione, su chi puntare e chi invece evitare. Iniziamo con il match che aprirà il weekend, quello del Tardini fra i gialloblu e la Viola. Da schierare, obbligatoriamente, l’indiavolato Jovetic, reduce da un inizio di stagione straordinario. Scommessa Luca Toni, che partirà però dalla panchina, mentre attenzione a Mati Fernandez, gioiello sudamericano che dovrebbe essere schierato dal primo minuto. Nel Parma, occasione Rosi, in grande spolvero, e occhio anche allo “sconosciuto” Pabon. Juventus-Chievo sarà la grande occasione per vedere all’opera Pogba. Il talentino francese ha già fatto intravedere qualcosa e stasera, davanti al pubblico di casa, non vorrà deludere le attese. Riflettori anche su Quagliarella, in gol allo Stamford Bridge, mentre non consigliabile Sorrentino: allo Stadium si prevedono valanghe di gol… bianconeri. Fra i blucerchiati spicca sicuramente Obiang, che in queste prime uscite stagionali si sta confermando fra i migliori centrocampisti in circolazione. Da schierare lo scatenato Maxi Lopez mentre da escludere Eder, tra l’altro infortunato e non disponibile. In casa Toro potrebbe essere il match di Santana e attenzione anche a Cerci, pronto ad esplodere Fra le fila dei bergamaschi c’è la sicurezza Denis, che contro il Milan non è andato in gol ma si è dato un gran da fare. Sul versante rosanero, invece occhio al solito Miccoli, con un Dybala scalpitante in panchina. Attenzione alla retroguardia dei siciliani, non ancora ben rodata: riuscirà Gasperini a blindarla? Puntate su Gilardino, che sembra rinato allo stadio Dall’Ara dopo una stagione 2011-2012 un po’ opaca. Fra le “sorprese”, invece, occhio al gioiello Quintero: il colombiano vuole prendere in mano gli abruzzesi facendo dimenticare in fretta Verratti. Problemi in retroguardia per i capitolini di Zeman. Come da copione i giallorossi attaccano ma subiscono. Da evitare Stekelenburg, così come Piris e Castan. Destro potrebbe essere il “man of the match” così come Sau, tra l’altro in orbita giallorossa in estate. Come dimenticarsi poi del solito Conte, una sicurezza a Cagliari.  Lodi è il classico uomo amato dai fantallenatori: centrocampista dal gol facile e pronto a battere ogni punizione. Fra le fila del Napoli, invece, sicurezza Cavani e Pandev. Occhi ai due portieri, si prevedono piogge di gol al Massimino.