BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE B/ Ascoli-Cesena (1-0): gol, sintesi e video highlights (sesta giornata)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Andrea Soncin (Infophoto)  Andrea Soncin (Infophoto)

VIDEO ASCOLI-CESENA (1-0): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLITHTS DELLA PARTITA (SERIE B, SESTA GIORNATA) - Il turno infrasettimanale della quinta giornata di serie B tra Ascoli e Cesena termina 1 a 0 per i padroni di casa. L’Ascoli, in casa, si conferma bestia nera per la squadra guidata da Bisoli. I romagnoli infatti non battono la compagine marchigiana di Silva al Del Duca da ormai 22 incontri consecutivi. A regalare il successo agli ascolani è stato Soncin, in gol al 54’. A leggere le statistiche del match però si può notare come la gestione della partita è stata in mano soprattutto al Cesena con il 57% del possesso palla (contro il 43%) e una supremazia territoriale di oltre 10 minuti contro i 6 dell’Ascoli. I romagnoli dimostrano ancora compattezza e solidità dopo il ritorno in B. Anche le palle giocate sono state 598 contro 423. Cionostante l’Ascoli si è reso più pericoloso, come testimoniano il dato percentuale sulla pericolosità (56% contro 30%) e i 10 tiri nello specchio su 13 contro i soli 2 su 5 del Cesena. E uno dei 10 è andato a segno: tanto è bastato a chiudere la partita. 7 a 5 il conto degli angoli in favore dei padroni di casa. Fallose le due squadre come spesso capita nella serie cadetta: 13 quelli commessi dall’Ascoli contro i 19 del Cesena. Iori e Comotto dei romagnoli sono i giocatori che hanno concluso più passaggi (49 per entrambi). Tonucci, sempre del Cesena, il giocatore che ha recuperato più palloni (32). 19 le palle recuperate sia da Ricci sia da Peccarisi per l’Ascoli. I tiri in porta, però, come detto, sono affare tutto ascolano con Feczesin e Soncin entrambi a 4. Un tiro solo per Djokovic e per Gessa del Cesena.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI ASCOLI-CESENA (1-0): GOL, SINTESI E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA (SERIE B, SESTA GIORNATA)

I GOL - L’unico gol del match è stato realizzato dal lombardo di Vigevano Andrea Soncin detto “El Cobra” che, al 9’ della ripresa, va a segno dopo un assist di Loviso. Comotto non riesce a intervenire sul cross e Soncin colpisce di testa; Belardi respinge corto e sulla ribattuta il morso del “Cobra” è letale per il Cavalluccio marino. La ribattuta finisce in rete, vanificando così l’ennesima super prestazione del portiere del Cesena.

LE DICHIARAZIONI - "L'Ascoli ha avuto maggiore cattiveria e ha cercato di più la vittoria”, ha detto nel dopopartita Bisoli, il tecnico appena rientrato sulla panchina del Cesena. “Bisogna dire sinceramente che li abbiamo sofferti molto nel primo tempo. Non abbiamo mostrato grande qualità ma sono contento che siamo stati vivi e in partita fino alla fine. Mi è piaciuta la reazione della squadra dopo il loro gol, nel secondo tempo per 30 minuti abbiamo giocato bene creando 2-3 occasioni per pareggiare".

"Mi aspettavo una partita più difficile contro il Cesena", commenta Massimo Silva, allenatore dell'Ascoli, "e poi c'è stato il loro portiere che le ha prese tutte". Gli viene fatto notare che l'Ascoli per dieci minuti è stato in balia dei romagnoli: "Volete che gli tiri il microfono in testa?", replica Silva, semi-ironico. "Dieci minuti in un'intera partita credo si possano concedere a chiunque"

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI ASCOLI CESENA (1-0), SESTA GIORNATA DI SERIE B



  PAG. SUCC. >