BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE B/ Grosseto-Juve Stabia (2-2): gol, sintesi e video highlights (sesta giornata)

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

VIDEO GROSSETO-JUVE STABIA (2-2): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLITHTS DELLA PARTITA DI SERIE B (SESTA GIORNATA) - Pari con gol e spettacolo allo Stadio Zecchini di Grosseto dove i locali ospitano la Juve Stabia per il turno infrasettimanale valido per la sesta giornata del campionato di serie B. Il primo tempo si chiude 1-1 dopo che a passare in vantaggio sono stati i padroni di casa. Altri due gol, uno per parte, nella ripresa, confermano il risultato di parità. Il Grosseto allenato da Moriero riesce dunque a scrollarsi di dosso lo 0 in classifica figlio dei 6 punti di penalizzazione. La squadra di mister Braglia invece sale a 3 punti. Sono gli ospiti a fare più gioco con i padroni di casa che giocano invece di rimessa. Il possesso palla alla fine è equilibrato con i padroni di casa leggermente in vantaggio 54% e la squadra di Castellamare al 46%. A fine partita sono più di 30 i tiri in porta a confermare lo svolgimento di un match scoppiettante che potrebbe anche essere finito con più gol. 6 conclusioni in porta su 15 totali centrano lo specchio della porta per i toscani mentre sono 9 su 16 quelle per i campani. Portieri impegnati e decisivi in più occasioni su entrambi i fronti. Gli uomini di Moriero toccano più palle (472 quelle giocate contro le 386 della Juve Stabia) e sono più precisi (con il 60% di passaggi riusciti contro il 50% degli ospiti). Entrambe le compagini difendono bene il campo e ripartono in contropiede rendendosi pericolose in molte occasioni. 7 a 3 per gli ospiti il computo dei corner e 19 a 16 quello dei falli commessi. Per la Juve Stabia da segnalare l’espulsione per doppio giallo (il secondo dei quali in pieno recupero) di Gorzegno.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS DI GROSSETO-JUVE STABIA (2-2), SESTA GIORNATA DI SERIE B

I GOL - A sbloccare la partita è il Grosseto, che al 10’ del primo tempo va in gol con Valerio Foglio, il quale in contropiede mette in rete un invitante assist radente di Curiale anticipando il portiere avversario Seculin (1-0 Grosseto). Al 36’ arriva però il pareggio della Juve Stabia: è un difensore, Marco Gorzegno, a insaccare il pallone in una mischia nata sugli sviluppi di un corner. Sull’1-1 si va al riposo. La ripresa offre subito palle gol su ambo i fronti e il gol arriva al 59’: è il ghanese Acosty a siglare il momentaneo vantaggio per gli ospiti sfruttando una situazione in cui la difesa avversaria rientra male e mettendo in porta con un tap in vincente il passaggio di Mbakogu, che era ripartito in contropiede (1-2 Juve Stabia). Ma i sogni della squadra campana si infrangono all’86’ quando Arturo Lupoli, attaccante mancino del Grosseto con un passato in maglia Arsenal, sfrutta l’indecisione del portiere avversario che respinge corto una punizione. È 2 a 2 e il risultato non cambierà più.

LE DICHIARAZIONI – “Non ci stavamo a perdere”, ha detto il tecnico del Grosseto, l’ex interista Francesco Moriero: “La squadra deve crescere ancora e dobbiamo evitare di commettere errori ma stasera i ragazzi hanno fatto comunque un passo in avanti. La squadra non voleva perdere e non ha perso”. Moriero nel dopogara si è detto “contento per quello che hanno dato i miei giocatori. Abbiamo scelto di giocarcela a viso aperto cercando di fare risultato pieno, in maniera coraggiosa e diversa dal solito, siamo stati spregiudicati e la Juve Stabia a tratti ci ha sofferto”. Isetto, il vice dello squalificato Braglia ha sottolineato i progressi delle “vespe”: ''Questo è il gioco che piace a Braglia”, ha detto soddisfatto Isetto, “ma gli episodi ci hanno penalizzato”. Il vice-allenatore degli ospiti ha poi aggiunto “Mbakogu deve continuare così''. E sull’errore del portiere nel finale: "ha sbagliato, ma non è stato aiutato dai difensori”. 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO CON LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS DI GROSSETO-JUVE STABIA (2-2), SESTA GIORNATA DI SERIE B



  PAG. SUCC. >