BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SPORT IN TV/ La Rai vieta boxe, lotta e arti marziali in prima serata. Durissima replica di Gianni Petrucci e delle Federazioni

Roberto Cammarelle (Infophoto)Roberto Cammarelle (Infophoto)

Il commento del presidente del Coni Gianni Petrucci è durissimo: “Si tratta di un atto gravissimo e inaudito per il quale chiedo al presidente Tarantola, al direttore generale Gubitosi e al direttore di Rai Sport De Paoli un immediato cambio di strategia. Questa decisione rappresenta un affronto alla storia dell'olimpismo e dello sport italiano nonché l'esatto contrario di quello che viene normalmente definito servizio pubblico”. Petrucci sottolinea che la decisione offende “l'intelligenza di quei genitori che, sull'onda dell'entusiasmo per le medaglie olimpiche, hanno voluto iscrivere i loro figli nelle palestre di tutta Italia di pugilato, judo, lotta e taekwondo. La crescita di nuovi tesserati in tali sport procede amaramente di pari passo con l'assurdità di certe scelte di ottusa burocrazia che lo sport italiano respinge con fermezza e di cui avremmo fatto volentieri a meno”.

 

(Mauro Mantegazza)

© Riproduzione Riservata.