BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Svincolati, la top 11 e tutti i nomi disponibili a costo zero

Terminato il calciomercato per le squadre, resta il solito gruppo di calciatori svincolati, ovvero ancora senza squadra: ecco la squadra ideale e tutti i nomi "italiani" disponibili

Fabio Grosso e Gianluca Zambrotta durante i Mondiali di Germania 2006 (INFOPHOTO) Fabio Grosso e Gianluca Zambrotta durante i Mondiali di Germania 2006 (INFOPHOTO)

Il calciolciomercato estivo ha chiuso i suoi battenti ufficiali…ma non per tutti. E' arrivato infatti il tempo di quei calciatori che per un motivo o per l'altro non hanno trovato un contratto nella sessione di compravendite. Spulciando l'elenco troviamo nomi illustri in ogni reparto. A cominciare dai portieri, che annoverano ad esempio un Artur Boruc che solo due anni fa era considerato tra i migliori interpreti nel suo ruolo nel vecchio continente. L'esperienza alla Fiorentina è stata condizionata dai guai di squadra ma ha confermato la qualità del polacco che a soli 32 anni può ancora dire la sua da titolare. Fa quasi specie poi che nessuno abbia pensato ad Alexander Manninger, per anni fidato vice di Gigi Buffon alla Juventus e da sempre garanzie di rendimento. Più datate le opzioni tricolori, con gli eterni Matteo Sereni (35 anni, ultima stagione due anni fa a Brescia) e Francesco Antonioli (42 ex Cesena). Passando ai difensori ci sarebbe di che allestire un reparto di prestigio, coi terzini campioni del mondo 2006 Zambrotta e Grosso, e centrali della qualità di Lorenzo Stovini (35 anni, l'anno scorso ad Empoli) e Pietro Accardi, quest'ultimo non ancora trentenne. Curiosamente nell'elenco rientra anche Anthony Vanden Borre, ex promessa del calcio europeo intravisto con le casacche di Genoa e Fiorentina. A soli 24 anniil belga è ancora in tempo per rifarsi del tempo perduto, anche se quanto ha mostrato sin qui ha un pò deluso le grosse aspettative che lo precedevano. Centrocampisti: una pattuglia di vecchie e stimate conoscenze guidata da Cristiano Zanetti, martello dell'Inter cuperiana, e dal terzo campione mondiale Simone Barone. Ai cui fianchi potremmo piazzare un ala vecchio stampo come Marco Marchionni, scaricato dalla nuova Fiorentina, e Simone Del Nero, inespresso orami storico del nostro calcio. Nel gruppo rientra anche il nigeriano Christian Obodo, ennesima favola del Perugia di Cosmi rispolverata dai recenti avvenimenti, che lo hanno visto vittima di rapimento nella sua Nigeria e poi fuggitivo dai rapitori nella foresta (clicca qui per saperne di più). Tra gli attaccanti puntiamo sul duo Makinwa-Suazo, un pò incrostato dalle rispettive disavventure recenti ma sempre valido in termini di velocità e fiuto del gol. Senza dimenticare alternative di maggiore estro come Roberto De Zerbi o di potenza come Arrogu Tottu Langella, fenomenale nella sua parentesi a Cagliari e smarritosi nelle avventure successive (oggi ha trentacinque anni). Attenzione però: ora potranno essere tesserati solo i calciatori che si sono liberati entro lo scorso 30 giugno: per tutti gli altri se ne riparlerà dal primo gennaio in poi. Nella pagina successiva trovate la top undici dei calciatori svincolati e tutti gli altri nomi disponibili a parametro zero.