BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PROBABILI FORMAZIONI/ Sampdoria-Milan: ultime novità (serie A, ventesima giornata)

Il posticipo della ventesima giornata del massimo campionato italiano, la prima del girone di ritorno, vede il Milan affrontare la delicata trasferta di Marassi contro la Sampdoria

Kevin Prince Boateng (sinistra), 25 anni, e Massimo Volta, 25 (INFOPHOTO)Kevin Prince Boateng (sinistra), 25 anni, e Massimo Volta, 25 (INFOPHOTO)

Il posticipo della ventesima giornata del massimo campionato italiano, la prima del girone di ritorno, vede il Milan affrontare la delicata trasferta di Marassi contro la Sampdoria. Delicata perché i rossoneri, attualmente a quota 30 punti in classifica insieme a Parma e Udinese, provengono dalla bruciante sconfitta in Coppa Italia rimediata contro la Juventus, mentre i blucerchiati arrivano alla sfida di stasera dopo il grande successo ottenuto proprio contro i bianconeri guidati da Antonio Conte (oggi fermati ancora in casa del Parma per 1 a 1). Andiamo quindi a vedere le possibili formazioni delle due squadre pronte a scendere in campo alle 20.45, ricordando che l'arbitro del match sarà il signor Guida.

"Domenica giocheremo col 3-5-2 come a Torino", ha di recente annunciato il tecnico della Sampdoria Delio Rossi. "Penso che la strada sia tracciata – ha poi aggiunto l'allenatore -. Le prove in settimana devo farle perché conosco da poco la squadra e perché qualche variazione può essere utile anche per sfruttare le caratteristiche dei miei ragazzi, anche in caso di cambiamenti in corsa. Non credo che il Milan sarà stanco dalla sfida di Coppa Italia, è una squadra abituata a scendere in campo ogni tre giorni: non è una questione fisica, bensì mentale e loro sono storicamente abituati a giocare gare infrasettimanali". Infine l’avvertimento: "Se pensiamo di aver battuto la Juve a Torino e quindi sarà facile battere il Milan a Marassi facciamo un errore imperdonabile. Siamo in una posizione di classifica in cui non possiamo permettercelo", ha quindi concluso Delio Rossi. Squadra che vince non si cambia per il tecnico, che però dovrà fare a meno di un buon numero di indisponibili e squalificati. Davanti a Romero giocheranno Gastaldello e Costa al lati di Palombo, che dunque sarà riproposto nel ruolo di difensore centrale. Centrocampo a cinque con De Silvestri a destra ed Estigarribia a sinistra, con in mezzo il trio Obiang-Kristicic-Poli. In attacco Icardi, bomber del momento, sarà affiancato da Eder.

Le scelte di Rossi per la panchina, quasi obbligate, prevedono Berni, Da Costa, Castellini, Mustafi, Poulsen, Munari, Rossini, Tissone, Savic, Renan, Soriano e Juan Antonio.

Delio Rossi dovrà fare a meno degli infortunati Maxi Lopez, Maresca e Pozzi, mentre Icardi dovrebbe farcela dopo il lieve affaticamento subìto. Berardi è invece squalificato.