BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Bologna-Chievo (4-0): gol, sintesi e video highlights (ventesima giornata)

Ecco la sintesi e il video di Bologna-Chievo 4-0: i gol e gli highlights dell'anticipo della ventesima giornata di serie A. I gol sono stati segnati da Kone, Gilardino (2) e Gabbiadini

Alberto Gilardino (Infophoto) Alberto Gilardino (Infophoto)

IL VIDEO DI BOLOGNA-CHIEVO 4-0 (SERIE A 2012-2013, VENTESIMA GIORNATA): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA – Bologna-Chievo, primo anticipo della ventesima giornata di serie A (e dunque prima partita del girone di ritorno) termina con il risultato di 4-0. Le reti sono state messe a segno dal greco Panagiotis Kone al 13' minuto del primo tempo e da Alberto Gilardino al 44', per un primo tempo che ha sorriso agli emiliani, e poi al 14' della seconda frazione di gioco. Una doppietta di cui l'attaccante aveva decisamente bisogno dopo alcune giornate di digiuno. Si trattava di una partita molto importante per la zona salvezza, e le due squadre non hanno deluso le aspettative affrontandola con ritmi molto alti fin dai primi minuti di gioco, dando vita ad un primo tempo certamente intenso ed apprezzabile, chiuso con il Bologna in vantaggio per 2-0, punteggio senza dubbio eccessivo per un buon Chievo, che però premia la concretezza di un Bologna sempre efficace. Nella ripresa il Bologna trova pure la terza rete, e a quel punto inevitabilmente la partita scende di tono per un finale che non sembra regalare eccessivi sussulti. Ci pensa allora Manolo Gabbiadini a dare un senso alla parte finale dell'incontro e a gratificare i tifosi che sono rimasti allo stadio fino al triplice fischio finale: è lui a mettere il sigillo al 44' della ripresa. Andiamo ora a vedere come le statistiche ufficiali della Lega Calcio hanno tradotto in numeri le impressioni che fino a qui abbiamo descritto. Al termine di una partita che finisce 4-0 c'è pco da discutere, ma il Chievo può almeno portare a sua difesa il 55% di possesso palla, a dimostrazione del fatto che non ha del tutto demeritato. I veneti sono in vantaggio anche per il numero di calci d'angolo, anche se di una sola lunghezza (5-6), e nel dato dei tiri totali c'è perfetta parità, con 11 conclusioni per parte. La differenza a favore della squadra di Pioli comincia ad emergere considerando i soli tiri in porta, 6-3 per il Bologna. Ma è la percentuale della pericolosità degli attacchi a spiegare tutto: 67,6% per i rossoblu, 32,8% per i gialloblu. Tra i singoli spiccano Perez per palloni recuperati (32) e Rigoni per passaggi riusciti (43).

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI BOLOGNA-CHIEVO (4-0): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DELLA VENTESIMA GIORNATA DI SERIE A

I GOL – Il Bologna passa in vantaggio dopo soli 13 minuti di gioco nel primo tempo. Una punizione di Alessandro Diamanti viene deviata in calcio d'angolo dalla barriera; dalla bandierina va a battere lo stesso trequartista azzurro, che pesca benissimo Panagiotis Kone. Il greco sfugge alla marcatura - non perfetta - di Vacek ed incorna imparabilmente in rete, domostrando di non essere solamente l'eroe del San Paolo, nei due colpacci napoletani (1-0 Bologna). Il Chievo lotta alla pari e sfiora il pareggio, ma becca il gol del raddoppio nel peggiore dei modi, cioè al 44' su contropiede: Thereau macchia il suo bel primo tempo facendosi soffiare la palla da Perez, che la recupera e rilancia per Gilardino. Il bomber si avvicina a Sorrentino e infine lo supera con un delizioso e morbido tocco sotto, che gli ridà la gioia della rete dopo alcune giornate di digiuno (2-0 Bologna). Al 14' del secondo tempo arriva il terzo gol del Bologna, e secondo personale per Gilardino: ancora un calcio d'angolo di Diamanti, stavolta nasce una mischia che la punta ex Milan risolve con grande senso del gol con un tocco da pochi passi (3-0 Bologna). Il sigillo finale arriva al 44': Gabbiadini difende bene un pallone, lotta con due difensori, infine supera Andreolli e batte Sorrentino con una conclusione che accarezza il palo e si infila in porta (4-0 Bologna). Sipario, il Dall'Ara è in festa.

LE DICHIARAZIONI – Dopo una vittoria così larga, l'allenatore del Bologna Stefano Pioli è giustamente loquace: "Sono molto contento, è stata una vittoria netta, ma non facile come si potrebbe evincere dal risultato. Per questo la prestazione acquista valore. Il peggio è passato? Non credo, sarà dura per molte squadra raggiungere i 40 punti. Archiviamo questa bella vittoria, martedì abbiamo un turno prestigioso di Coppa Italia, e dopo ci aspetta il Milan. Dobbiamo dare continuità alle nostre prestazioni ed ai nostri risultati. Gilardino? È un giocatore che vive per il gol, aveva bisogno di queste due reti. Anche senza segnare il suo contributo è importantissimo. Diamanti è eccezionale, ma sono convinto che possa migliorare ancora. Gabbiadini deve continuare a lavorare come sta facendo. Ha le qualità per diventare un giocatore importante, si sta ritagliando un posto da titolare qua da noi. La sua crescita con il Bologna può essere produttiva per tutti noi. Il ruolo? Lo stiamo adattando sull'esterno e lo sta facendo con ottimi risultati, ma resta comunque una punta centrale"Manolo Gabbiadini, autore del quarto gol, a fine partita ha parlato della grande vittoria del Bologna ma anche del suo futuro: "Dobbiamo essere più costanti, dobbiamo sempre giocare in questo modo, i risultati vengono da soli. Il ruolo? Sono a disposizione del mister, l'importante è giocare bene e divertirsi. Contatti con la Juventus? Non so nulla, io voglio continuare a giocare, il mercato non mi interessa. Gilardino? Anche se non segna il suo contributo è importante per noi. Se poi segna una doppietta è ancora meglio".

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI BOLOGNA-CHIEVO (4-0): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA DELLA VENTESIMA GIORNATA DI SERIE A