BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

WROOM 2013/ Da oggi al via la settimana di Ferrari e Ducati a Madonna di Campiglio

Pubblicazione:lunedì 14 gennaio 2013

Fernando Alonso in versione sciatore a Madonna di Campiglio (Infophoto) Fernando Alonso in versione sciatore a Madonna di Campiglio (Infophoto)

FORMULA 1 E MOTOGP: FERRARI E DUCATI QUESTA SETTIMANA A MADONNA DI CAMPIGLIO PER WROOM – Gennaio, tempo di neve anche per il mondo dei motori. Come da tradizione ormai consolidata, Ferrari e Ducati questa settimana “traslocano” a Madonna di Campiglio, per vivere una settimana di eventi e divertimento in una delle più belle e famose località delle nostre splendidi Dolomiti. Questi sono infatti i giorni di Wroom, che il sito ufficiale della manifestazione definisce come “appuntamento internazionale che riunisce a Madonna di Campiglio i piloti ed i team della Scuderia Ferrari e della Ducati ed i giornalisti di tutto il mondo”.
Una settimana molto attesa anche dai tifosi delle due “Nazionali” italiane di Formula 1 e MotoGp, visti i tanti appuntamenti che permetteranno agli appassionati di vedere da vicino i piloti, e le loro auto e moto. Rispetto alla scorsa stagione, la Ferrari non presenterà novità, dal momento che i piloti saranno ancora il vice-campione del Mondo Fernando Alonso e Felipe Massa, mentre per la Ducati questo è stato un inverno di grandi cambiamenti. Come tutti sanno, non c'è più Valentino Rossi, e il suo posto è stato preso da Andrea Dovizioso, che proverà a riuscire dove il 'Dottore' ha fallito: non sarà facile, ma naturalmente è una prospettiva che potrebbe segnare la svolta della carriera del forlivese, che avrà in questo modo motivazioni speciali e che potrà contare su due fattori, cioè l'appoggio di Audi e l'età. Dovizioso è più giovane di Rossi, e quindi accetterebbe più volentieri di lavorare in prospettiva, con l'obiettivo di arrivare a lottare per il Mondiale – che obiettivamente quest'anno sembra impossibile – l'anno prossimo o al massimo nel 2015. Al suo fianco ci sarà ancora Nicky Hayden, mentre nel team satellite ci saranno altre due grandi novità, con Ben Spies e lo sbarco in MotoGp di Andrea Iannone. In effetti gli appuntamenti più attesi riguardano la Ducati: mercoledì parlerà il tedesco Bernhard Gobmeier, nuovo direttore del Reparto Corse al posto di Filippo Preziosi, mentre nelle stesse ore ci sarà anche la presentazione della nuova moto, che prevederà la novità del ritorno alle tonalità del rosso Italia dopo i due anni “fluo” di Valentino. Per quanto riguarda invece gli eventi più popolari, i momenti da segnare sono questi: domani alle ore 17.30 in Piazza Sissi i piloti della Ducati incontreranno il pubblico, mentre giovedì – alla stessa ora e nello stesso luogo – saranno i piloti della Ferrari ad incontrare tifosi ed appassionati.


  PAG. SUCC. >