BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COPPA D'AFRICA 2013/ I risultati delle gare del girone A: 0-0 sia Sudafrica-Capo Verde che Marocco-Angola

Pubblicazione:

Pareggio per il Marocco nella prima giornata della Coppa d'Africa 2013 (INFOPHOTO)  Pareggio per il Marocco nella prima giornata della Coppa d'Africa 2013 (INFOPHOTO)

COPPA D'AFRICA 2013: GIRONE A, I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA - Due anni e mezzo dopo il Mondiale, il Sudafrica torna protagonista del grande calcio. Ha preso il via sabato, tra il chiasso delle vuvuzela e un grande entusiasmo, la Coppa d'Africa 2013: a dare il via alle danze sono stati proprio i “Bafana Bafana” che, dopo l’immediata esclusione alla Coppa del Mondo (che creò non poca delusione tra gli appassionati locali), hanno tentato il riscatto nello stadio di Soccer City, a Johannesburg, di fronte a circa 90 mila spettatori compreso il presidente Jacob Zuma. Ricordiamo che, a sorpresa, l’edizione passata vide trionfare lo Zambia, capace di superare (seppur ai rigori) la super favorita (come anche quest’anno) Costa d’Avorio di Didier Drogba. E’ quindi il girone A a inaugurare questa nuova edizione, decisa per quest’anno per evitare la concomitanza con i prossimi Mondiali brasiliani: nonostante la grande attesa, però, entrambe le partite in programma si rivelano piuttosto deludenti, concluse con un doppio 0 a 0: da una parte ecco il Sudafrica, con tanto di nuovo allenatore (Gordon Igesund ha preso il posto di Carlos Alberto Perreira), sfidare i neofiti del Capo Verde, mentre dall’altra sono scese in campo anche Marocco e Angola. Nella prima sfida le uniche occasioni da gol sono proprio degli ospiti, in una partita però caratterizzata da un gioco lento e a tratti decisamente noioso: ci pensa prima Platini (nonostante il soprannome illustre) a calciare fuori da posizione favorevole, mentre la seconda opportunità è gettata al vento da Mendes. Il Sudafrica tenta qualche timida reazione, dimostrandosi però ancora una voltainconcludente in fase offensiva, probabilmente pagando l’assenza di un attaccante degno di nota che da troppo tempo manca alla squadra. Termina a reti inviolate anche l’altra partita in programma tra Marocco e Angola, sempre del girone A: gara giocata in notturna, ancora sul rettangolo di gioco di Johannesburg, ma in fin dei conti sono i marocchini a uscire più soddisfatti dal campo. E’ infatti l’Angola a creare di più e ad andare in più occasioni a un passo dal gol, che però alla fine non è arrivato. Dopo i match di apertura, domenica tocca invece a Ghana-RD Congo e Mali-Niger, con quest’ultima gara in particolare da tenere sott’occhio per diversi motivi: il Mali, infatti, gioca mentre nel proprio Paese è in corso il conflitto di cui tanto si sta parlando in questi giorni, mentre il Niger, per pagarsi la trasferta in Sudafrica, ha dovuto fare ricorso a una colletta tra i cittadini. 



  PAG. SUCC. >