BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COPPA D’AFRICA 2013/ Pileggi: l’Etiopia favorita? Può darsi, ma attenti al Congo (esclusiva)

Pubblicazione:martedì 22 gennaio 2013

Infophoto Infophoto

In realtà la stagione calcistica è già iniziata, anche se il campionato adesso è fermo. Ho avuto dei contatti anche col campionato di serie B e col campionato Pro, con la possibilità di andare ad allenare anche negli Emirati Arabi.

Quali difficoltà e quali gioie nell'allenare in Africa? Le difficoltà possono essere rappresentate dalla carenza qualche volta di strutture sportive, dalle trasferte fatte su strade spesso non ideali per i mezzi di comunicazione. La gioia è quella di aver vinto uno scudetto, la festa per questo scudetto, il vedere che il calcio in questo paese è una passione vissuta fino in fondo.

Le piacerebbe allenare un giorno il Torino, di cui ha fatto parte da giocatore? Sarebbe bello, veramente bello. Ho vestito la maglia granata, subito dopo che il Torino vinse lo scudetto. Poi tra il 1983 e il 1987 in cui conquistammo un secondo posto nel 1985 alle spalle del Verona. Sarei molto felice se questo accadesse.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.