BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

COPPA D'AFRICA/ Il programma delle partite di oggi: Algeria-Costa d'Avorio e Togo-Tunisia (gruppo D)

Si completa oggi la prima fase della Coppa d'Africa 2013: in campo il gruppo D, con Togo-Tunisia decisiva per stabilire chi si qualificherà con la Costa d'Avorio. Ieri fuori lo Zambia

Una formazione della Costa d'Avorio (Infophoto)Una formazione della Costa d'Avorio (Infophoto)

Oggi per la Coppa d'Africa sarà l'ultimo giorno della fase a gironi, dal momento che anche il gruppo D si completerà con le due partite della terza ed ultima giornata. Ieri nel gruppo C è arrivata l'eliminazione al primo turno dello Zambia campione uscente, che non è riuscito ad andare oltre ad un pareggio per 0-0 contro la sorpresa Burkina Faso, che si è qualificata così per i quarti di finale (clicca qui per le pagelle e il tabellino della partita). Per il Burkina Faso addirittura è arrivato il primato nel girone, davanti alla Nigeria per la migliore differenza reti: per i nigeriano era comunque fondamentale staccare lo Zambia per centrare la qualificazione, e l'obiettivo è stato raggiunto grazie al 2-0 inflitto nel finale all'Etiopia grazie ai due calci di rigore trasformati da Moses (clicca qui per le pagelle e il tabellino della partita). In prima pagina va lo storico traguardo raggiunto dal Burkina Faso, che però probabilmente dovrà fare a meno per tutto il resto del torneo della sua stella Alain Traoré, uscito per infortunio dopo pochissimi minuti.

Passando invece alle partite di oggi, il gruppo D ha già emesso alcuni verdetti definitivi dopo la seconda giornata: la Costa d'Avorio è già qualificata con il primo posto nel girone grazie alle due vittorie contro Togo e Tunisia, l'Algeria è già eliminata a causa delle due sconfitte contro le stesse squadre. Dunque Algeria-Costa d'Avorio – che sulla carta era forse il big-match di questo raggruppamento – sarà invece una partita totalmente inutile, tra una squadra già prima e una squadra che pensa già al mesto ritorno a casa. Ben diversa è la situazione di Togo-Tunisia, che sarà lo scontro diretto che assegnerà il secondo posto, con oltretutto la prospettiva di affrontare il Burkina Faso, che tra le vincitrici dei gironi è probabilmente la più “morbida”. Per ora la situazione sorride al Togo, che potrà contare su due risultati su tre in virtù della migliore differenza reti. La Tunisia invece sarà obbligata a vincere per salvare il proprio torneo e anche l'intero Nord Africa: Egitto nemmeno qualificato, Marocco ed appunto Algeria fuori al primo turno, se uscisse anche la Tunisia sarebbe un flop terrificante per una parte del Continente che calcisticamente è sempre stata all'avanguardia.