BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COPPA ITALIA PRIMAVERA/ Ritorno semifinali: Napoli-Roma 2-0 e Juventus-Torino 2-1, azzurri e bianconeri in finale

Il Napoli ha battuto la Roma per 2-0 e la Juventus ha sconfitto il Torino per 2-1 nelle due semifinali della Coppa Italia Primavera: la finale sarà dunque Napoli-Juventus

Roberto Insigne ha segnato oggi contro la Roma (Infophoto) Roberto Insigne ha segnato oggi contro la Roma (Infophoto)

Non ci sono state sorprese nelle semifinali di ritorno della Coppa Italia Primavera 2012-2013. Napoli e Juventus erano le due grandi favorite per il passaggio del turno, e sono stati appunto azzurri e bianconeri a qualificarsi per l'atto finale della competizione, che si disputerà il 13 e il 23 marzo. I partenopei hanno battuto per 2-0 la Roma sul campo di Aversa (in pessime condizioni) grazie alle reti messe a segno da Novothny dopo due soli minuti di gioco con uno splendido inserimento in area dalla sinistra concluso da un tiro in diagonale che non ha lasciato scampo al portiere avversario Svedkauskas, e poi da Roberto Insigne, il “fratello d'arte”, al 24' minuto, coronando un contropiede da manuale. Dopo l'1-1 già ottenuto in casa dei giallorossi, il Napoli dunque ha messo in chiaro la situazione già nella prima parte della partita, e poi ha gestito. Situazione ancora più facile per la Juventus, che aveva vinto il derby d'andata per 2-0 e oggi ha battuto per 2-1 il Torino anche nella partita di ritorno. Strada in discesa per i bianconeri già al 17' minuto del primo tempo grazie al gol di Padovan, che parte in velocità e riesce a segnare al secondo tentativo, dopo una prima grande parata del portiere avversario Gomis; il risultato resta a lungo fermo sull'1-0 per la Juventus, fino al 35' del secondo tempo quando i granata riescono a pareggiare grazie al pregevole gol messo a segno da Ientile. Per la qualificazione sarebbe servita una impresa, ma il Torino cullava la speranza di difendere almeno il pareggio: sogno infranto al 42', quando un perfetto calcio di punizione di Beltrame ha regalato la vittoria alla Juventus anche nella partita di ritorno. Bisogna dire che si sono qualificate per la finale le due formazioni che maggiormente lo hanno meritato, ed ora è già grande l'attesa per Napoli-Juventus, una sfida che non può mai essere considerata normale, soprattutto in una stagione in cui le due prime squadre si giocheranno lo scudetto. Marzo sarà un mese di grandi sfide, dal momento che anche l'attesissimo scontro diretto di serie A si giocherà in quel mese. Tornando alle squadre Primavera, la Coppa Italia conferma i valori del campionato: la Juventus guida la classifica del gruppo A, mentre il Napoli è primo nel gruppo C.